Viterbese implacabile: tre a zero al Pontedera - GALLERIA FOTOGRAFICA

09 Ottobre 2016 Autore : 

CALCIO - I gialloblù conquistano al Rocchi la quarta vittoria consecutiva: una Viterbese di ferro ha rifilato tre gol alla formazione toscana grazie alle marcature di Marano e Neglia (doppietta). La squadra di Cornacchini mantiene ancora una volta la porta inviolata e si porta a quota 18 punti in classifica, dietro soltanto l’Alessandria. Ormai non è più una sorpresa. Questa Viterbese sta dimostrando a suon di risultati di meritare ampiamente di stare nella parte alta della classifica e la vittoria di oggi con il Pontedera non fa altro che confermare quanto visto di buono nelle prime 7 giornate: una difesa sugli scudi che subisce un solo gol ed un attacco che inizia a girare nella maniera giusta non possono che far ben sperare per il futuro.

Mister Cornacchini opera solo due cambi rispetto all’undici iniziale di Tivoli: dentro Pacciardi e Neglia, fuori Varutti e Cruciani. La Viterbese si schiera in partenza con un 4-2-3-1 che vede le conferme in blocco di Celiento, Dierna e Scardala in difesa, a centrocampo agiscono Cenciarelli e Cuffa mentre Neglia, Marano e Diop sono i 3 dietro il bomber Sforzini. Il tecnico Indiani risponde dall’altra parte schierando un 4-3-3 con Disanto e Bonaventura dietro a Santini. Padroni di casa in completo gialloblù, ospiti in bianco. La giornata è molto calda e allo stadio c’è una buona cornice di pubblico.

Inizia il match con la Viterbese che attacca come di consueto da sinistra verso destra rispetto alla tribuna centrale. Parte forte il Pontedera che attacca a testa bassa e sfiora subito la rete con Santini il quale di destro manda di poco sopra la traversa. Spingono i bianchi ed al 7’ hanno un’occasione clamorosa: Santini dalla destra mette al centro per Gemignani che tutto solo davanti a Iannarilli si vede respingere il tiro da una grandissima parata dell’estremo difensore ex Pistoiese. La Viterbese prova a costruire gioco, al 13’ Neglia solo davanti a Lori viene fermato in extremis da un difensore avversario. Passano pochi minuti e di nuovo i gialloblù sfiorano due volte il vantaggio prima con Marano e poi con Neglia, il cui tiro dalla sinistra termina alto. Al 18’ ancora Viterbese: sugli sviluppi di un corner dalla destra Dierna interviene di testa ma manda fuori sopra la traversa. Gli uomini di Cornacchini alzano il ritmo ed al 24’ si portano in vantaggio: Neglia imbeccato perfettamente da Pacciardi, corre in contropiede e giunto al limite dell’area serve al centro Marano il quale tutto solo davanti a Lori lo fulmina con un destro rasoterra. E’ grande la gioia di tutti i tifosi viterbesi accorsi in massa allo stadio, i quali si fanno sentire incessantemente. Il Pontedera prova a reagire alla mezz’ora con Calò che liberato al tiro da una bel passaggio di Bonaventura manda fuori alla destra di Iannarilli. Al 37’ l’assistente dell’arbitro segnala un fuorigioco dubbio a Diop il quale era stato liberato perfettamente da un tocco superbo di Neglia. Poco dopo altra segnalazione molto discutibile del medesimo assistente stavolta per un fuorigioco di Neglia, parso sinceramente inesistente. Termina la prima frazione senza recupero sull’1-0 per i padroni di casa. Il Pontedera parte bene aggredendo subito gli avversari ma la Viterbese prende bene le misure ed esce alla distanza rendendosi più volte pericolosa prima di trovare la rete del vantaggio con Marano. Discutibili le scelte della terna arbitrale, apparsa non in ottima forma.

La ripresa inizia senza sostituzioni nelle file delle due squadre. I padroni di casa cercano subito di mettere in ghiaccio il risultato ma Neglia dal limita calcia debolmente senza impensierire Lori. Il Pontedera risponde subito al 5’ con un colpo di testa di Santini il quale lasciato solo davanti a Iannarilli manda malamente fuori da due passi. Al 55’ ci prova anche Disanto su punizione ma la sua conclusione finisce ampiamente fuori. Mister Cornacchini cambia qualcosa al 59’ inserendo Marano al posto di Cruciani. Al 65’ grossa occasione per il Pontedera: Pacciardi sbaglia l’ennesimo disimpegno della partita e serve Gemignani il quale defilato calcia verso Iannarilli trovando un’altra grande parata del portiere gialloblù, sempre sugli scudi. Al 70’ girandola di cambi nelle due formazioni: per il Pontedera escono Gemignani e Corsinelli ed entrano Cais e Zappa, nella Viterbese Varutti sostituisce Diop. Passano pochi istanti e la formazione di casa ha l’occasione più clamorosa per chiudere il match: Celiento in contropiede insieme a due compagni contro un solo difensore del Pontedera preferisce calciare in porta da lontano piuttosto che servire al centro per Neglia ed il suo tiro termina a lato. I gialloblù premono sull’acceleratore ed al 75’ Varutti appena entrato dalla sinistra colpisce la parta alta dell’incrocio dei pali con un cross velenoso al centro. Al 78’ ultima sostituzione per la Viterbese: Invernizzi rileva Sforzini. All’86’ i padroni di casa chiudono il match: Invernizzi, appena entrato, in contropiede si lascia fermare da un difensore avversario il quale respinge la palla fuori dall’area, sulla sfera si avventa Neglia che lascia partire un tiro potente rasoterra che si insacca all’angolino. Il Pontedera accusa il colpo, la Viterbese ne approfitta ed all’89’ cala il tris ancora con Neglia, bravo a trasformare solo davanti a Lori dopo aver raccolto un ottimo passaggio di Cenciarelli dalla destra. Il direttore di gara segnala 3 minuti di recupero che però non offre nuove emozioni. Termina così il match sul punteggio di 3-0, la Viterbese conquista la sua quarta vittoria consecutiva in una gara in cui dopo una breve sofferenza nei minuti iniziali domina in lungo e in largo surclassando un Pontedera apparso in seria difficoltà. Per i gialloblù da sottolineare ancora una volta una difesa granitica che non subisce gol e che porta a 483 minuti l’imbattibilità di Iannarilli. I ragazzi di Cornacchini torneranno ad allenarsi martedì per preparare il match contro Giana Erminio di domenica prossima.

Viterbese (4-2-3-1): Iannarilli; Celiento, Dierna, Scardala, Pacciardi; Cenciarelli, Cuffa; Diop (71’ Varutti), Marano (59’ Cruciani), Neglia; Sforzini (78’ Invernizzi). A disp. Pini, Mallus, Belcastro, Paolelli, Bernardo, Ansini, Pandolfi, Cardore, Mazzolli. All. Cornacchini.

Pontedera (4-3-3): Lori; Risaliti, Vettori, Polvani, Corsinelli (69’ Zappa); Calò, Della Latta, Gemignani D. (69’ Cais); Disanto, Bonaventura (78’ Udoh), Santini. A disp. Citti, Giacomel, Borri, Gemignani A., Chella, Calcagni, Videtta, Kabashi. All. Indiani.

Arbitro Sig. Mastrodonato di Molfetta (assistenti Bologna, Graziano).

Reti: 24’ Marano (VT), 86’, 89’ Neglia (VT).

NOTE. Ammoniti: Celiento (VT), Sforzini (VT), Santini (PO). Angoli: 4-5. Recupero: 0’ p.t., 3 s.t. Spettatori: 1700 circa.

 

FOTO: Marco Pompilio.

Galleria immagini

Il Punto Della Situazione

Testata iscritta al n. 6/2015 del Reg. stampa del Tribunale di Viterbo
Direttore responsabile: Marco Pompilio

Informativa breve sui cookies Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, e per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione su www.ilpuntodellasituazione.it oppure di chiudere questo banner o di cliccare al di fuori di esso, esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie policy.   Accetto i cookies di questo sito. Accetto