Viterbese ancora imbattuta: pareggio in extremis a Gorgonzola

16 Ottobre 2016 Autore : 
Nella foto Matias Cuffa, autore del gol del pareggio. Foto: Marco Pompilio

I gialloblù giocano una gara sottotono ma riescono comunque ad uscire indenni dal match contro la Giana Erminio grazie ad una rete al 98’ di Cuffa che risponde a quella del primo tempo di Perna. I ragazzi di Cornacchini mantengono così l’imbattibilità dopo le prime 9 giornate di campionato. Brutte notizie per quanto riguarda Sforzini: il bomber si infortuna a dieci dal termine riportando la frattura della tibia.

Ci si aspettava forse di più dal punto di vista del gioco, ma tutto sommato il risultato finale di 1-1 è positivo. La Viterbese mantiene a zero la casella delle sconfitte e muove comunque la classifica, che ora la vede terza alle spalle del colosso Alessandria e della Cremonese, entrambe vincenti ieri. Mister Cornacchini per la sfida alla Giana Erminio si affida ad un inedito 4-2-3-1 con la stessa difesa schierata contro il Pontedera, i due mediani sono Cuffa e Cenciarelli mentre dietro a Sforzini agiscono Varutti, Marano e Neglia. La Giana Erminio deve rinunciare invece al proprio centravanti Bruno, sostituito da Perna. Sugli spalti ci sono circa 300 spettatori ma il plauso va ai circa 40 sostenitori gialloblù accorsi allo stadio “Città di Gorgonzola” per sostenere i gialloblù in questa difficile trasferta.

Nella prima frazione regna l’equilibrio con i padroni di casa che tuttavia provano ad attaccare con maggiore insistenza rispetto alla Viterbese. I gialloblù si affacciano pericolosamente dalle parti di Viotti soltanto al 17’ con Neglia che lascia partire un tiro terminato di poco sul fondo. I lombardi rispondono poco dopo con Perna su punizione con una conclusione che si spegne di poco fuori. Ci prova anche Gullit alla mezz’ora per la Giana ma il suo tiro finisce sull’esterno della rete. Poco prima dello scadere del tempo regolamentare ancora Perna sfiora la traversa. Lo stesso attaccante replica nel secondo dei tre minuti di recupero concessi dal direttore di gara approfittando di un errore della difesa avversaria e portando in vantaggio i suoi.

Nella ripresa Cornacchini cambia tutto e nel giro di pochi minuti sostituisce Varutti, Marano e Cenciarelli con Diop, Cruciani ed Invernizzi passando ad un 4-2-4 molto offensivo con Neglia e Diop esterni e Sforzini ed Invernizzi al centro dell’attacco. Gli ospiti cominciano a premere, prima con Sforzini poi con Neglia si rendono pericolosi senza però riuscire a trovare il gol del pareggio. Al 79’ la Viterbese sfortunata resta in dieci uomini a causa di un infortunio a Sforzini, che esce in barella riportando la frattura composta della tibia. La Giana si difende bene e cerca di colpire in contropiede: Gullit e pinto sfiorano più volte il colpo del ko ma un ottimo Iannarilli ancora una volta tiene in vita i suoi. All’89’ miracoloso salvataggio di Viotti su Neglia, servito bene da Celiento. Prima del recupero l’arbitro espelle per doppia ammonizione Bonalumi. Il direttore di gara concede 6 minuti di recupero di cui i primi 3 però non effettivi in quanto trascorsi per soccorrere Pinto infortunato, motivo per il quale l’extra-time aumenta a 9 minuti di recupero. Al 95’ Dierna tenta di sorprendere Viotti in mischia ma l’estremo difensore sventa il pericolo. Al 98’, quando tutto sembrava portare la Viterbese alla prima sconfitta stagionale, i ragazzi di Cornacchini con un colpo di coda agguantano il pari: Iannarilli lancia lungo, Pacciardi spizza e serve Cuffa che di testa trafigge Viotti e regala il pareggio allo scadere ai suoi per la gioia immensa di tutti i tifosi gialloblù. La partita termina in pareggio, risultato che permette alla Viterbese di muovere la propria classifica seppur dovendo cedere la seconda posizione alla Cremonese, vincente con l’Olbia. Domenica prossima la squadra del patron Camilli sarà impegnata di nuovo in trasferta contro la Pro Piacenza, in un match da provare a vincere a tutti i costi.

GIANA ERMINIO (3-4-3): Viotti; Bonalumi, Montesano, Solerio; Augello, Sosio (75’ Rocchi), Pinardi, Marotta, Chiarello; Perna (75’ Pinto), Okyere. A disp. Sanchez, Perico, Greselin, Capano, Lella. All. Albè.

VITERBESE (4-2-3-1): Iannarilli; Celiento, Scardala, Dierna, Pacciardi; Cenciarelli (60’ Invernizzi), Cuffa; Neglia, Marano (53’ Cruciani), Varutti (46’ Diop); Sforzini. A disp. Pini, Mallus, Belcastro, Paolelli, Bernardo, Ansini, Pandolfi, Cardore, Mazzolli. All. Cornacchini.

Marcatori: 45'+2’ Perna (GE), 90’+8’ Cuffa (VT).

Arbitro: Sig. Panarese di Lecce (assistenti D’Annibale, Guddo).

Ammoniti: Okyere (GE), Cuffa (VT), Perna (GE), Bonalumi (GE), Pacciardi (VT), Cruciani (VT).  Espulsi: Bonalumi (GE). Angoli: 1-2. Recupero: 1' p.t., 9’ s.t. Spettatori: 300 circa.

Risultati 9a giornata Lega Pro, Girone A
Cremonese - Olbia 2-1
Giana Erminio - Viterbese 1-1
Piacenza - Tuttocuoio 0-0
Prato - Pro Piacenza 1-0
Siena - Livorno 1-0
Alessandria - Pistoiese 2-1
Arezzo - Racing Roma 1-0
Carrarese - Renate 0-0
Como - Lucchese 1-0
Pontedera - Lupa Roma 0-0

 

Classifica Lega Pro, Girone A

Alessandria 25
Cremonese 20
Viterbese 19
Arezzo 17
Como 17
Piacenza 16
Livorno 14
Renate 14
Siena 13
Gian Erminio 12
Olbia 11
Tuttocuoio 10
Lucchese 10
Pistoiese 8
Carrarese 8
Pontedera 7
Pro Piacenza 6
Racing Roma 6
Lupa Roma 6
Prato 5

Il Punto Della Situazione

Testata iscritta al n. 6/2015 del Reg. stampa del Tribunale di Viterbo
Direttore responsabile: Marco Pompilio

Informativa breve sui cookies Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, e per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione su www.ilpuntodellasituazione.it oppure di chiudere questo banner o di cliccare al di fuori di esso, esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie policy.   Accetto i cookies di questo sito. Accetto