Una Viterbese distratta cade in casa con il Siena, al Rocchi finisce 1-3

22 Ottobre 2017 Autore : 

Brutta sconfitta interna per i gialloblù che, in uno stadio Rocchi gremito, cedono alla formazione toscana al termine di un match deciso da clamorose disattenzioni difensive degli uomini di Nofri. Sconfitta pesante per i leoni, specie perché arrivata in uno scontro diretto contro una squadra che lotterà fino alla fine per le prime posizioni della classifica. Decisive per gli ospiti le reti di Marotta, Guberti e Campagnacci. Per la Viterbese a nulla serve la rete su rigore di Jefferson.

 Mister Nofri deve rinunciare ad Atanasov e Pandolfi per infortunio, motivo per il quale in difesa Pacciardi fa il centrale insieme a Sini con Celiento a destra e Sanè sulla corsia di sinistra, a centrocampo giocano Di Paolantonio, Cenciarelli, Baldassin e Vandeputte con Tortori seconda punta dietro Jefferson. Nel Siena Mignani conferma l’undici atteso alla vigilia con Guberti trequartista dietro alla coppia formata da Marotta e dall’ex Samuele Neglia. Grande serata all’Enrico Rocchi con tantissimi tifosi sugli spalti, complice anche il rientro in curva Nord del cuore pulsante del tifo gialloblù.

Parte subito forte il Siena. Al 4’, alla prima disattenzione difensiva, la Viterbese viene subito punita: Marotta, lasciato solo in area di rigore, salta Iannarilli e a porta vuota mette in rete il gol del vantaggio dei suoi. Reazione dei padroni di casa affidata a Baldassin che di sinistro ci prova dalla distanza mandando alto. Al 10’ punizione per la Viterbese con Celiento che, in rovesciata, impegna Pane. I ragazzi di Nofri giocano meglio, al quarto d’ora clamorosa palla gol per Tortori il quale, servito perfettamente da Di Paolantonio, appoggia di petto verso il portiere senese. La partita la fa la Viterbese, al 22’ ancora Tortori si libera bene di un avversario ma calcia alto dal limite dell’area. Alla mezz’ora buona azione per la squadra di Nofri, Baldassin avanza palla al piede e con il destro sfiora il palo alla destra di Pane. Il Siena si affaccia dopo diversi minuti di gioco nella metà campo della Viterbese al 37’ rendendosi pericolosa con una conclusione di Vassallo. Al 44’ secondo grosso errore difensivo della Viterbese e secondo gol degli ospiti: Sanè si addormenta da ultimo uomo calcolando male il rimbalzo del pallone, ne approfitta il Siena che riparte in contropiede e mette in rete grazie ad un bel gol a giro di Guberti. Doccia fredda per i padroni di casa, che vanno a riposo sotto di due.

Doppio cambio per la Viterbese ad inizio ripresa: entrano Bismarck e Mendez al posto di Di Paolantonio e Vandeputte. Subito grande occasione per i gialloblù: Bismarck dalla sinistra serve bene il pallone al centro per Jefferson il quale, invece di lasciare la sfera a Cenciarelli, calcia male a lato. Lo stesso Cenciarelli poco più tardi salta un avversario e con il destro calcia fra le braccia di Pane. Claudio Mele, in panchina al posto di Nofri squalificato, si gioca la carta Varutti, che fa il suo ingresso al posto di un insufficiente Sanè. Al 59’ timido colpo di testa di Jefferson che però finisce alto sopra la traversa. Altra occasione, stavolta più nitida, capitata sulla testa di Sini il quale, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, impegna Pane. Nel Siena al 61’ esce l’ex Neglia fra gli applausi ed entra Campagnacci. La Viterbese risponde con Kabashi per Baldassin. La girandola dei cambi la fa da padrone nella fase centrale della ripresa: al 71’ Bulevardi rileva Guberti. Al 74’ Mendez atterrato in area da un difensore avversario, il direttore di gara decreta il calcio di rigore. Dal dischetto va Jefferson che con freddezza trafigge Pane ed accorcia le distanze. La viterbese attacca ma si scopre al contropiede avversario: all’82’ Marotta dalla sinistra serve al centro Campagnacci che tutto solo appoggia in rete. Succede di tutto nel finale, all’85’ Varutti serve al centro Tortori che segna a porta vuota, l’arbitro però annulla per fallo di mano ed espelle l’attaccante gialloblù. Non succede più nulla allo stadio Rocchi, al termine dei tre minuti di recupero l’arbitro decreta la fine del match. Siena batte Viterbese 3-1.

Viterbese (4-4-2): Iannarilli; Celiento, Sini, Pacciardi, Sanè (55’ Varutti); Di Paolantonio (46’ Mendez), Cenciarelli, Baldassin (66’ Kabashi), Vandeputte (46’ Bismarck); Jefferson, Tortori. A disp. Pini, Micheli, Peverelli, Mbaye, Varutti, Zenuni, Musacci. All. Nofri.

Siena (4-3-1-2): Pane; Brumat, Sbraga, D’Ambrosio, Iapichino; Cristiani (87’ Lescano), Gerli, Vassallo (87’ Cruciani); Guberti (71’ Bulevardi); Neglia (61’ Campagnacci), Marotta (87’ Panariello). A disp. Crisanto, Terigi, Romagnoli, Rondanini, Amir, Damian, Emmausso. All. Mignani.

RETI: 4’ Marotta (SI), 44’ Guberti (SI), 75’ Jefferson (VT), 82’ Campagnacci (SI).

Arbitro Sig. Santoro di Messina (assistenti Abagnara, Della Vecchia).

Ammoniti: Iapichino (SI), Tortori (VT), Cristiani (SI), Pane (SI). Espulso: Tortori (VT). Calci d’angolo: 7-2. Recupero: 2’ p.t., 3’ s.t. Spettatori: 3000 circa.

Il Punto Della Situazione

Testata iscritta al n. 6/2015 del Reg. stampa del Tribunale di Viterbo
Direttore responsabile: Marco Pompilio

Informativa breve sui cookies Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, e per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione su www.ilpuntodellasituazione.it oppure di chiudere questo banner o di cliccare al di fuori di esso, esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie policy.   Accetto i cookies di questo sito. Accetto