Una buona Viterbese non basta, la Cremonese vince 3-1 in rimonta

23 Dicembre 2016 Autore : 
Michael Varutti, autore del gol del momentaneo vantaggio della Viterbese

Sconfitta amara per i gialloblù che sul campo della seconda forza del campionato cedono per tre reti ad uno dopo essere passati in vantaggio al termine della prima frazione ed aver anche neutralizzato un rigore agli avversari con il solito super Iannarilli. I ragazzi di Pagliari lottano fino alla fine ma nella ripresa la Cremonese esce alla distanza e capitalizza le proprie occasioni vincendo meritatamente il match. Partita che dà comunque fiducia a questa Viterbese in vista della prossime sfide, sicuramente più abbordabili, a partire da quella di venerdì prossimo al Rocchi contro il Tuttocuoio.

Mister Pagliari, squalificato e quindi costretto a seguire i suoi dalla tribuna, conferma il 4-4-2 atteso alla vigilia con le uniche novità rispetto al match contro il Como rappresentate in difesa dal rientro di Dierna e a centrocampo dall’inserimento di Fè al posto dell’infortunato Marano. Dall’altra parte Tesser schiera il tridente che più gli dà garanzie in questo momento composto da Scarsella, Brighenti e Stanco. Sugli spalti ci sono circa 2400 spettatori di cui una quindicina tifosi gialloblù, encomiabili ed accorsi anche nel giorno dell’antivigilia a sostenere la squadra.

Parte subito forte il match con i padroni di casa decisi nel tentare subito di trovare la via del gol. La risposta della Viterbese è affidata al rientrante Fè che ci prova in girata all’interno dell’area ma manda alto. Passano pochi istanti ed è rigore per la Cremonese: Varutti da dietro affossa Brighenti e l’arbitro decreta il tiro dal dischetto, la battuta è affidata allo stesso attaccante grigiorosso che però si fa neutralizzare il tiro da una grande parata di Iannarilli. Al 13’ ci prova Perrulli per i padroni di casa senza avere successo. Preme la Cremonese che va vicina al vantaggio prima con Gemiti e poi con Scarsella che di poco manca la sfera davanti all’estremo difensore avversario. La Viterbese si affida al contropiede ma pecca di precisione con Bernardo che, al termine di una buona azione di Neglia, manda alto a giro. Lo stesso Bernardo al 27’ recupera una palla persa dalla difesa lombarda e lascia partire una conclusione che si schianta sul palo. Gli ospiti prendono sempre più coraggio ed al 39’ si portano in vantaggio: sugli sviluppi di un calcio d’angolo Belcastro serve di tacco Varutti il quale, dopo una ribattuta di Ravaglia, lo supera da due passi sbloccando il match. Il vantaggio dura poco però per i gialloblù che al 42’ si vedono rimontare da un bel gol di Belingheri, bravo a sfruttare un ottimo cross dalla destra di Perrulli e segnare un gol di rapina in area di rigore. Il primo tempo termina così sull’1-1.

Nella ripresa subito grande occasione per i padroni di casa con il solito Belingheri, il quale sfrutta una respinta di Iannarilli per calciare in porta ma trova il pronto salvataggio di Dierna. Al 60’ buona occasione per la Viterbese con Bernardo che di testa, servito da Neglia, manda fuori alla sinistra di Ravaglia. Passano quattro minuti e la Cremonese si porta in vantaggio: Gemiti dalla sinistra crossa per Stanco il quale fa la sponda al centro per Scarsella che a botta sicura di testa manda in porta, il tiro viene respinto da Dierna forse con la mano ma l’arbitro vede che la palla è entrata e convalida la rete dopo un consulto con il suo assistente. La Cremonese legittima il vantaggio con un tiro di Stanco neutralizzato da un intervento strepitoso di Iannarilli. Al 78’ la squadra di Tesser chiude la partita grazie ad una rete di Brighenti, bravo ad approfittare del preciso assist rasoterra servitogli da Maiorino. L’ultima occasione del match è della Viterbese che con Fè sfiora il secondo gol, sventato soltanto da un intervento miracoloso sulla linea di Maiorino.

Finisce 3-1 un match giocato con coraggio dalla Viterbese, alla quale si può forse rimproverare di non essere riuscita a mantenere negli ultimi minuti della prima frazione il risultato di 1-0. La prova dei ragazzi di Pagliari è stata comunque positiva e rappresenta sicuramente un punto da cui ripartire in vista del proseguo del campionato. Venerdì prossimo infatti al Rocchi arriverà il Tuttocuoio per l’ultima partita del 2016 prima della sosta. Starà ai gialloblù cercare di fare bottino pieno davanti ai propri tifosi.

Cremonese (4-3-1-2): Ravaglia; Salviato, Polak, Marconi, Gemiti; Pesce (31' st Cavion), Belingheri (13' st Maiorino), Perrulli (25' st Porcari); Scarsella; Brighenti, Stanco. A disp. Bellucci, Galli, Procopio, Stanghellini, Ruci, Scappini, Haouhache, Lame, Ferretti. All. Tesser.

Viterbese (4-4-2): Iannarilli; Celiento, Dierna, Pacciardi, Varutti; Belcastro (73’ Diop), Mununga (69’ Cenciarelli), Cuffa, Fe'; Bernardo, Neglia. A disp. Pini, Mallus, Scardala, Invernizzi, Corinti. All. Tacchi (squalificato Pagliari, in tribuna).

Arbitro Sig. Prontera di Bologna (assistenti Bianchini, Salvatori).

RETI: 39' Varutti (VT), 42' Belingheri (CR), 65’ Scarsella (CR), 78’ Brighenti (CR).

NOTE. Ammoniti: Celiento (VT), Varutti (VT). Angoli: 7-5. Recupero: 1' p.t., 4' s.t. Spettatori: 2400 circa.

 

Lega Pro, Girone A – 20a giornata (venerdì 23 dicembre)

Alessandria – Pro Piacenza 3-1

Como – Arezzo 2-3

Pistoiese – Lupa Roma 1-1

Racing Roma – Livorno 1-2

Olbia – Renate 1-2

Carrarese – Giana Erminio 0-4

Cremonese – Viterbese 3-1

Piacenza – Lucchese 1-2

Siena – Pontedera 2-1

Tuttocuoio – Prato 3-1

 

Classifica Lega Pro, Girone A

Alessandria 50

Cremonese 42

Livorno 39

Arezzo 36

Renate 32

Lucchese 31

Giana Erminio 30

Piacenza 29

Como 28

Olbia 27

Viterbese 27

Siena 26

Pistoiese 24

Carrarese 22

Tuttocuoio 21

Pontedera 19

Pro Piacenza 18

Lupa Roma 17

Prato 12

Racing Roma 11

Il Punto Della Situazione

Testata iscritta al n. 6/2015 del Reg. stampa del Tribunale di Viterbo
Direttore responsabile: Marco Pompilio

Informativa breve sui cookies Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, e per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione su www.ilpuntodellasituazione.it oppure di chiudere questo banner o di cliccare al di fuori di esso, esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie policy.   Accetto i cookies di questo sito. Accetto