La Viterbese torna a vincere con il cuore e con la grinta: con la Carrarese finisce 2-1 - GALLERIA FOTOGRAFICA

27 Novembre 2016 Autore : 
Foto: Marco Pompilio

I gialloblù allo stadio Rocchi tornano a vincere dopo sette partite grazie al successo in rimonta sulla Carrarese. Tre punti fondamentali per la squadra del patron Camilli che si risolleva dal momento negativo condizionato dai tantissimi infortuni. Decisiva per il 2-1 finale la doppietta di Marano che risponde al gol iniziale di Marsili. Gara giocata con il cuore dai ragazzi di Cornacchini che lottano in campo e vengono premiati dopo diverse sfide, condizionate da episodi negativi, in cui avevano comunque sempre mostrato il loro valore.

Cornacchini ha una squadra ridossa all’osso. I convocati sono soltanto 17 ed è proprio per questo che la formazione è pressoché obbligata. Davanti a Iannarilli agiscono Celiento, Mallus, Dierna e Pacciardi, a centrocampo Cardore vince il ballottaggio con Mazzolli ed Ansini affiancando Marano e Cenciarelli, in attacco il tridente è composto da Neglia, Diop ed Invernizzi. Danese dall’altra parte può godere della rosa al completo, in difesa torna il capitano Massoni mentre in attacco c’è il classico tridente offensivo formato da Del Nero, Rolfini e Floriano. La cornice di pubblico non è quella delle grandi occasioni, in una giornata fredda ma di sole presenti anche una ventina di tifosi ospiti.  Le squadre entrano in campo con la Viterbese in maglia bianca e pantaloncini gialli, Carrarese interamente in verde.

Inizia la gara con i gialloblù che attaccano da destra verso sinistra rispetto alla tribuna centrale. Parte bene la squadra di Cornacchini che al terzo minuto sfiora subito il gol con un bel tiro dalla distanza di Cardore, bravo Lagomarsini ad intercettare. I padroni di casa sono più intraprendenti degli avversari in avvio e si rendono spesso minacciosi dalle parti dell’area di rigore avversaria. Al 7’ Invernizzi colpisce di testa su assist di Neglia dalla destra non riuscendo però a creare grossi pericoli all’estremo difensore avversario. All’8’ la Carrarese alla prima occasione trova il vantaggio: Marsili dai trenta metri, lasciato solo dai difensori gialloblù, lascia partire un destro che si insacca in rete. Gli ospiti si portano sull’1-0 al primo tiro in porta. La Viterbese sembra accusare il colpo e non riesce a creare grossi pericoli agli avversari. Al 24’ Neglia calcia potente in porta ma il suo tiro è centrale e favorisce la risposta con i pugni di Lagomarsini. Al 28’ buona occasione per la Carrarese che su angolo riesce a trovare bene Rosaia il quale di testa manda di poco a lato. Due minuti più tardi Diop sugli sviluppi di un calcio d’angolo a colpo sicuro tira in porta da pochi passi trovando una strepitosa risposta sulla linea di Lagomarsini, il quale devia in corner. Sulla battuta del tiro dalla bandierina la Viterbese trova il pareggio: Invernizzi fa la sponda al centro verso Marano il quale in mischia tira potente verso la porta e trova il gol dell’1-1, per la gioia dei tifosi e dello stesso centrocampista ex Casertana.  I padroni di casa galvanizzati dal pareggio continuano ad attaccare ma come di consueto nelle ultime gare mancano di precisione nella parte finale dell’azione offensiva. Al 44’ il pressing della Viterbese premia la squadra di Cornacchini che si porta in vantaggio: Invernizzi servito benissimo da Neglia solo davanti a Lagomarsini colpisce la traversa, sulla ribattuta si avventa Marano il quale facilmente trafigge l’estremo difensore avversario e trova la doppietta personale. Grande gioia fra i tifosi gialloblù ed anche in panchina per una rete che sa molto di liberazione da tutte le difficoltà del momento. Il direttore di gara concede tre minuti di recupero durante i quali però non accade nulla. Il primo tempo termina sul 2-1 per la Viterbese. Buona partita per i padroni di casa che nonostante il gol preso nei minuti iniziali reagiscono bene nel finale di tempo e ribaltano la partita grazie ad una doppietta di Marano. La Carrarese a parte il gol di Marsili è inesistente e non crea quasi mai pericoli dalle parti di Iannarilli.

La ripresa inizia con un cambio nelle file della Carrarese, esce infatti Foglio ed entra Dell’Amico. Subito buona occasione per la Viterbese che sugli sviluppi di una punizione sfiora il terzo gol con Celiento il quale di testa manda fuori. Al 53’ minuto nuova occasione per i padroni di casa con Invernizzi che di sinistro non trova la porta. La Carrarese ci prova al 62’ con una rovesciata di Rosaia che approfitta di un clamoroso regalo di Diop ma la sua conclusione finisce a lato. Al 71’ la Carrarese tenta il tutto per tutto ed inserisce Miracoli al posto di Del Nero. Al 76’ si fa vedere Diop dalle parti di Lagomarsini con un tiro che il portiere della Carrarese blocca facilmente. Un minuto più tardi Cornacchini sostituisce Invernizzi con Varutti, il quale va a sistemarsi a sinistra. Passano pochi istanti ed ancora Diop si divora con il sinistro il gol che avrebbe chiuso i conti, il suo tiro infatti si spegne a lato. All’86’ altro cambio nelle file della Viterbese, esce un superbo Marano ed entra Belcastro.  Si arriva al 90’ ed il quarto uomo segnala tre minuti di recupero. Non succede più nulla ed il direttore di gara fischia la fine del match.

La Viterbese torna alla vittoria dopo sette partite battendo la Carrarese per 2-1 grazie ad una doppietta di Marano. I ragazzi di Cornacchini giocano una partita con carattere e nonostante le grandi difficoltà rappresentate dagli infortuni e quindi dalle tante assenze oltre che una striscia negativa di risultati, si risollevano davanti ai propri tifosi conquistando tre punti fondamentali per il campionato ma soprattutto per il morale. I gialloblù torneranno ad allenarsi martedì per preparare la durissima trasferta di Alessandria. 

Viterbese (4-3-3): Iannarilli; Celiento, Mallus, Dierna, Pacciardi; Marano (86’ Belcastro), Cardore, Cenciarelli; Neglia, Invernizzi (77’ Varutti), Diop. A disp. Micheli, Corinti, Mazzolli, Ansini. All. Cornacchini.

Carrarese (4-3-3): Lagomarsini; Migliavacca, Massoni, Battistini (30’ Cristini), Foglio (46’ Dell’Amico); Marsili, Rosaia, Bastoni; Del Nero (71’ Miracoli), Rolfini, Floriano. A disp. Contini, Benedini, Brondi, Rampi, Torelli, Marabese, Massaro, Tutino. All. Danesi.

Reti: 8’ Marsili (CA), 30’, 44’ Marano (VT).

Arbitro Sig. Daniele De Santis di Lecce (assistenti Notarangelo, Santoro).

NOTE. Ammoniti: Rosaia (CA), Mallus (VT), Cenciarelli (VT). Angoli: 8-3. Recupero: 3’ p.t., 3’ s.t. Spettatori: 1200 circa.

 

GALLERIA FOTOGRAFICA: MARCO POMPILIO

Il Punto Della Situazione

Testata iscritta al n. 6/2015 del Reg. stampa del Tribunale di Viterbo
Direttore responsabile: Marco Pompilio

Informativa breve sui cookies Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, e per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione su www.ilpuntodellasituazione.it oppure di chiudere questo banner o di cliccare al di fuori di esso, esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie policy.   Accetto i cookies di questo sito. Accetto