La Viterbese non va oltre il pari contro la Racing Roma

23 Gennaio 2017 Autore : 

I ragazzi di Pagliari giocano una discreta partita mancando soltanto in fase realizzativa. La Racing si è dimostrata una squadra in crescita, soprattutto dal punto di vista difensivo, grazie ai nuovi innesti del mercato di gennaio. Per gli uomini di Pagliari un punto che va comunque stretto e che deve fornire molti spunti per migliorare in vista del proseguo del campionato. 

Mister Pagliari può contare su tutti e tre i nuovi rinforzi arrivati nelle scorse settimane ma decide di schierarne soltanto due, con Sandomenico inizialmente in panchina. La Viterbese è messa in campo con il consueto 4-4-2 con Pandolfi novità in difesa, Cardore a centrocampo insieme a Cuffa, Falcone esterno insieme a Cenciarelli e Neglia a supporto di Jefferson. Per la Racing Giannichedda può contare su tutti i nuovi innesti fatta eccezione per Majtan squalificato, assente anche De Sousa per infortunio.

La prima frazione vede la Viterbese partire col piede giusto senza però creare grandi pericoli alla difesa ospite. Al 19’ ci prova Celiento con una conclusione che non impensierisce Reinholds. Alla mezz’ora è il turno di Jefferson su calcio di punizione centrale dai 25 metri ma il suo tiro a giro termina alto. Lo stesso centravanti poco più tardi serve una grande palla a Neglia che, defilato, entra in area perdendo malamente la sfera. Sul finire di tempo entra in scena Iannarilli che salva per ben due volte il risultato sulle conclusioni a rete di D’Attilio e Testi. Finisce la prima frazione sullo 0-0 con una Racing che cresce nel finale e va realmente vicina al vantaggio rispetto agli avversari.

Nella ripresa entrambi gli allenatori ripartono dall’undici iniziale. Al 47’ bella parata del solino Iannarilli su una punizione di Ricciardi. La Viterbese esce fuori alla distanza ed al 56’ crea l’occasione più ghiotta del match: Neglia lancia Jefferson in contropiede solo davanti al portiere avversario, il brasiliano calcia in porta trovando una deviazione dell’estremo difensore il quale permette ad Ungaro di salvare la palla sulla linea prima che la stessa entrasse in rete. Al quarto d’ora ecco l’esordio di Sandomenico con la maglia della Viterbese, a lasciargli posto è Cenciarelli. Poco più tardi ancora Jefferson si divora il gol del vantaggio su calcio d’angolo di Falcone, il suo colpo di testa infatti finisce di pochissimo a lato. Lo stesso Falcone al 68’ ci prova in prima persona con una conclusione che termina fuori. La Racing Roma non riesce a creare più grossi pericoli come nella prima frazione ma la Viterbese, forse stanca, tende a calare il ritmo. Si arriva al 90’ ed al termine dei tre minuti di recupero concessi dal direttore di gara, questi sancisce la fine della partita.

La Viterbese pareggia sul campo dell’ultima in classifica in un match sicuramente non molto avvincente ma che poteva tranquillamente vedere gli uomini di Pagliari uscire con i tre punti. Bene la fase difensiva mentre dal punto di vista offensivo, come spesso capitato nelle ultime settimane, c’è qualcosa da rivedere. Sicuramente servirà del tempo per far ambientare anche i nuovi giocatori anche se la prova dei vari Falcone, Jefferson e Sandomenico si può ritenere positiva. Il brasiliano deve trovare ancora la migliore condizione oltre che la lucidità sotto porta che si richiede ad un giocatore del suo calibro. I gialloblù torneranno ad allenarsi martedì in vista della gara interna di domenica prossima contro il Piacenza, partita in cui ci sarà l’esordio anche dell’ultimo arrivo in ordine di tempo Andrea Doninelli, centrocampista centrale prelevato in prestito dal Siena.

Racing Roma: (3-5-2): Reinholds; Ungaro, Vastola, Caldore; Bigoni, Selvaggio, D’Attilio (68’ Paparusso), Ricciardi, Maestrelli; Testi (74’ Calabrese), Loglio (90’ Massimo). A disp. Savelloni, Macellari, Vona, Pollace. All. Giannichedda.

Viterbese (4-4-2): Iannarilli; Pandolfi, Dierna, Pacciardi, Celiento; Falcone (78’ Belcastro), Cardore, Cuffa, Cenciarelli (60’ Sandomenico); Neglia, Jefferson. A disp. Pini, Bernardo, Fé, Corinti, Chiani, Varutti. All. Pagliari.

ARBITRO: Sig. Vincenzo Fiorini di Frosinone (assistenti Iovine, Netti).

NOTE. Ammoniti: Selvaggio (RA), Bigoni (RA), Vastola (RA). Angoli: 5-4. Tempi di recupero 0’ p.t., 3’ s.t.

Il Punto Della Situazione

Testata iscritta al n. 6/2015 del Reg. stampa del Tribunale di Viterbo
Direttore responsabile: Marco Pompilio

Informativa breve sui cookies Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, e per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione su www.ilpuntodellasituazione.it oppure di chiudere questo banner o di cliccare al di fuori di esso, esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie policy.   Accetto i cookies di questo sito. Accetto