La Viterbese crolla con l’Olbia: al Rocchi finisce 3-0 per i sardi

13 Novembre 2016 Autore : 
Foto: Luca Perelli

Brutta sconfitta per i gialloblù che giocano una discreta partita ma vengono puniti nella ripresa incassando tre reti in venti minuti. Gli ospiti sono bravi a concretizzare le uniche occasioni create e portano a casa la prima vittoria in assoluto sul campo della Viterbese.

Mister Cornacchini ha gli uomini contati e schiera il 4-3-1-2 previsto alla vigilia con la classica linea a quattro davanti Iannarilli formata da Pandolfi, Scardala, Dierna e Varutti, centrocampo diretto dal solito Cuffa affiancato da Marano e Cenciarelli e Belcastro che agisce dietro le due punte Neglia e Diop. Mignani risponde con un modulo speculare dovendo fare a meno del leader Cossu. In attacco schiera Murgia trequartista alle spalle di Kouko e Ragatzu. Sugli spalti discreta cornice di pubblico, da segnalare la presenza in curva nord di una delegazione dei tifosi del Latina che, in virtù del forte gemellaggio stretto con i tifosi gialloblù, sono accorsi a Viterbo per dare il loro contributo.

Viterbese Olbia2

Il primo tempo a tutto a tinte gialloblù con i ragazzi di Cornacchini che provano a rendersi pericolosi dalle parti di Carboni. Al 21’ Neglia tenta il gran gol con un tiro al volo ma non è fortunato, poco dopo ci prova anche Cenciarelli senza creare grossi pericoli alla porta dei sardi. Nel finale di tempo la Viterbese spreca molto prima con Neglia che sugli sviluppi di un cross colpisce la traversa e poi con Diop il quale solo davanti a Carboni sbaglia clamorosamente un gol facile.

La ripresa inizia sulla falsariga della prima frazione di gioco con i padroni di casa che attaccano e gli avversari che si difendono in attesa dell’occasione utile. Occasione che arriva puntualmente al 55’ sui piedi di Piredda il quale lascia partire un tiro dal limite dell’area che, complice la deviazione di un difensore gialloblù, si insacca in rete. Ospiti in vantaggio dopo il primo vero pericolo creato dalle parti di Iannarilli. Scardala e compagni provano a reagire ma la speranza di acciuffare il pari dura pochi minuti: al 61’ infatti l’Olbia raddoppia grazie ad una rete di Ragatzu, freddo al momento del tiro che trafigge per la seconda volta l’estremo difensore gialloblù. Il Rocchi è gelato e capisce subito il momento di difficoltà della squadra del patron Camilli. Cornacchini tenta il tutto per tutto inserendo Bernardo al posto di Belcastro, al rientro dopo l’infortunio. La sostituzione non porta benefici alla Viterbese che alla mezz’ora subisce un contropiede letale dell’Olbia concluso dal neoentrato Capello il quale porta i suoi sullo 0-3. La partita non dice più nulla e termina con un risultato pesante a favore dei bianchi e molto negativo per la Viterbese.

I gialloblù peccano di mancanza di cinismo e vengono puniti nella ripresa da un’Olbia spietata sotto porta che concretizza perfettamente le uniche occasioni create in tutta la partita. La Viterbese esce male dal match, Cornacchini dovrà ora cercare di rimboccarsi le maniche e trovare delle soluzioni che possano permettere alla propria squadra di far fronte ai tanti infortuni subiti e soprattutto possano far tornare il successo dalle parti di Via della Palazzina, che manca da cinque partite consecutive. La squadra tornerà ad allenarsi martedì per iniziare a preparare il match esterno di domenica prossima in quel di Pistoia contro la Pistoiese.

Viterbese (4-3-1-2): Iannarilli; Pandolfi, Dierna, Scardala, Varutti; Cenciarelli (90’ Pacciardi), Cuffa, Marano (80’ Marano); Belcastro (64’ Bernardo); Neglia, Diop. A disp. Pini, Micheli, Fè, Corinti, Cardore, Mazzolli. All. Cornacchini.

Olbia (4-3-1-2): Carboni: Pisano, Miceli, Quaranta, Cotali; Muroni, Geroni, Piredda; Murgia (59’ Capello); Kouko, Ragatzu (70’ Tetteh). A disp. Montaperto, Pinna, Russu, Senesi, Delgado, Van Der Want. All. Mignani.

Reti: 55’ Piredda (OL), 61’ Ragatzu (OL), 75’ Capello (OL).

Arbitro Sig. Luca Massimi di Termoli (assistenti Capaldo, Severino).

Il Punto Della Situazione

Testata iscritta al n. 6/2015 del Reg. stampa del Tribunale di Viterbo
Direttore responsabile: Marco Pompilio

Informativa breve sui cookies Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, e per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione su www.ilpuntodellasituazione.it oppure di chiudere questo banner o di cliccare al di fuori di esso, esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie policy.   Accetto i cookies di questo sito. Accetto