Brutta Viterbese, il Pro Piacenza vince 2-1

23 Ottobre 2016 Autore : 

I gialloblù forniscono una prestazione opaca e subiscono la prima sconfitta stagionale per mano di una formazione sulla carta nettamente inferiore. Al gol del vantaggio di Diop, rispondono le reti di Rossini e Pesenti, per le quali sono decisivi gli errori della difesa gialloblù, apparsa non più solida come visto nelle gare precedenti. 

Mister Cornacchini sceglie come provato in settimana un 3-4-1-2 in cui però ci sono delle sorprese: in difesa torna Mallus insieme a Scardala e Dierna, a centrocampo la linea a quattro vede Pandolfi e Fè sugli esterni e Cenciarelli e Cruciani in mezzo, in attacco torna dal primo minuto Belcastro dietro ai due attaccanti che per l’occasione sono Bernardo e Diop. Il Pro Piacenza risponde con un 4-4-2 con Pesenti e Cassani terminali offensivi. Presenti sugli spalti circa venti tifosi gialloblù pronti a sostenere la squadra. La Viterbese in maglia bianca e pantaloncini gialli inizia la prima frazione di gioco attaccando da sinistra verso destra.

Partita molto bloccata nei minuti iniziali, le due formazioni si studiano senza creare rispettivi pericoli alle difese avversarie. La prima conclusione del match è della Viterbese con Cruciani che di sinistro ci prova dalla distanza senza trovare lo specchio della porta. All11’ Bernardo si fa male malamente riportando probabilmente uno stiramento ed è costretto ad uscire, al suo posto Invernizzi. Passa un minuto ed il Pro Piacenza cerca il gol del vantaggio: Sanè approfitta di una ribattuta di Scardala e calcia subito di prima intenzione senza però creare problemi a Iannarilli. Al 15’ nuova occasione per i rossoneri che ci provano con un colpo di testa di Pesenti servito da Aspas sugli sviluppi di una punizione, la palla termina alta sopra la traversa. Al 25’ grossa occasione per i gialloblù con Cenciarelli che dal limite calcia potente in porta trovando fra sé ed il gol un ottimo intervento di Fumagalli il quale devia in angolo. Poco più tardi si iscrive alla lista dei tiratori anche Belcastro con una conclusione centrale, semplice da intercettare. La Viterbese spinge con più insistenza ed al 32’ si porta in vantaggio: Pandolfi dalla destra crossa basso verso il centro, Invernizzi non arriva sul pallone che scorre al centro dell’area e sul quale si avventa Diop che da due passi appoggia in rete portando in vantaggio i suoi. I padroni di casa tentano di reagire subito con Pugliese che ci prova dai 30 metri con una conclusione rasoterra prontamente bloccata da Iannarilli. Al 39’ la Pro Piacenza pareggia: distrazione clamorosa della difesa gialloblù che regala la sfera a Rossini il quale solo al centro dell’area piccola sigla la segnatura che riporta il risultato in parità. La Viterbese si getta di nuovo in avanti conquistando un buon calcio di punizione in fase offensiva, Cruciani tenta il tiro in porta intercettato da Fumagalli. Nel finale di tempo break in contropiede degli ospiti con Pandolfi che serve Belcastro il quale lascia ad Invernizzi che da distanza ravvicinata si fa neutralizzare di nuovo dall’estremo difensore emiliano. Al termine dei due minuti di recupero concessi dal direttore di gara, termina la prima frazione di gioco. Viterbese che per la seconda partita di fila getta via quanto di buono fatto vedere con un’altra disattenzione difensiva che regala il pareggio agli avversari.

Inizia la ripresa senza cambi nelle due formazioni. Il Pro Piacenza parte forte e sfiora subito il vantaggio con Pesenti che approfitta di un errore grossolano di Mallus e solo davanti a Iannarilli si vede respingere la conclusione da una parata strepitosa del portiere gialloblù. La Viterbese prova ancora dalla distanza ad impensierire Fumagalli ma Cenciarelli manda fuori. Al 53’ il Pro Piacenza passa in vantaggio: Pugliese crossa al centro, Mallus ancora una volta respinge malamente servendo un pallone comodo per Pesenti che da due passi porta in vantaggio i suoi. Cornacchini prova a scuotere i suoi facendo entrare Neglia al posto di Fè. Gli ospiti provano a pareggiare al 65’ con Mallus che in rovesciata al volo manda fuori. Il Pro Piacenza sostituisce Cassani con Marra. I gialloblù tentano di raggiungere il pari anche con Cruciani che calcia a giro sul palo lontano trovando la risposta di Fumagalli. Al 74’ entra Marano al posto di Mallus per tentare il tutto per tutto. La Viterbese attacca a testa bassa con Neglia che di poco non trova il pari causa una deviazione in angolo di un avversario. Pea decide di coprirsi per i minuti finali facendo entrare Gomis al posto di Rossini, autore del gol dell’1-1. Al minuto 89’ clamorosa occasione per la Viterbese: Neglia mette al centro per Marano il quale vede respingersi il tiro da Sanè, sulla ribattuta Invernizzi calcia di prima intenzione e colpisce il palo. Il direttore di gara concede quattro minuti di recupero nel quale però non accade praticamente nulla. La sfida termina sul 2-1 per Il Pro Piacenza in una gara giocata male dalla Viterbese che non riesce a creare gioco in mezzo al campo e di conseguenza grosse occasioni da rete. Troppo poco per una formazione, quella gialloblù, che oggi affrontava una squadra in netta difficoltà come quella di Pea che invece ha vinto con merito grazie alle reti di Rossini e Pesenti. I ragazzi di Cornacchini torneranno ad allenarsi martedì per preparare la gara interna con il Livorno.

Pro Piacenza (4-4-2): Fumagalli; Cardin, Calandra, Bini, Sanè; Rossini (80’ Gomis), Cavalli, Pugliese, Aspas; Pesenti, Cassani (66’ Marra). A disp. Bertozzi, Ferrara, Martinez, Negro, Scarcella, Bazzoffia. All. Pea.

Viterbese (3-4-1-2): Iannarilli; Scardala, Mallus (74’ Marano), Dierna; Pandolfi, Cenciarelli, Cruciani, Fè (57’ Neglia); Belcastro; Diop, Bernardo (12’ Invernizzi). A disp. Pini, Paolelli, Pacciardi, Mazzolli, Cardore, Ansini. All. Cornacchini.

Arbitro Sig. De Angeli di Abbiategrasso (assistenti Magnino, Santoro).

Reti: 32’ Diop (VT), 39’ Rossini (PP), 53’ Pesenti (PP).

Note. Ammoniti: Bini (PP). Recupero: 2’ p.t., 4’ s.t. Spettatori: 200 circa.

Il Punto Della Situazione

Testata iscritta al n. 6/2015 del Reg. stampa del Tribunale di Viterbo
Direttore responsabile: Marco Pompilio

Informativa breve sui cookies Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, e per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione su www.ilpuntodellasituazione.it oppure di chiudere questo banner o di cliccare al di fuori di esso, esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie policy.   Accetto i cookies di questo sito. Accetto