La Guardia di Finanza nel 2017 individua già 29 lavoratori “in nero”

14 Febbraio 2017

VITERBO - Prosegue l’attività di controllo economico del territorio, effettuata con particolare attenzione alla prevenzione ed al contrasto del lavoro nero.

I finanzieri della Compagnia di Viterbo, sotto il coordinamento del Comando Provinciale, hanno dall’inizio dell’anno 2017 sottoposto a controllo diverse attività nel capoluogo viterbese rilevando un costante ed allarmante utilizzo di manodopera in completa assenza di contratti di assunzione.
Le ispezioni, che hanno interessato esercizi di minuta vendita e di ristorazione hanno permesso di individuare nr. 29 lavoratori non contrattualizzati o sprovvisti del voucher, previsto per le assunzioni temporanee, con relative irrogazioni di sanzioni amministrative per un totale di Euro 75.000,00 circa, oltre il pagamento di tutti i contributi dovuti.

Per evitare l’irrogazione della maxi sanzione, prevista dalla normativa sul lavoro, i datori di lavoro hanno in seguito proceduto alla regolare assunzione di tutti i lavoratori.

Il Punto Della Situazione

Testata iscritta al n. 6/2015 del Reg. stampa del Tribunale di Viterbo
Direttore responsabile: Marco Pompilio

Informativa breve sui cookies Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, e per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione su www.ilpuntodellasituazione.it oppure di chiudere questo banner o di cliccare al di fuori di esso, esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie policy.   Accetto i cookies di questo sito. Accetto