I carabinieri stringono la morsa sui controlli

11 Maggio 2019

VITERBO - I carabinieri del comando provinciale di Viterbo hanno rinforzato il dispositivo di controllo del territorio in città; verranno rimodulate le dislocazioni delle pattuglie dell’Arma territoriale e per presidiare il territorio cittadino.

Verranno anche impiegate le pattuglie dei carabinieri della C.I.O. (Compagnia di Intervento Operativo) dell’8° Reggimento Lazio, che avranno il compito di operare in supporto alle pattuglie già presenti dell’Arma territoriale; in ausilio ai dispositivi verrà anche impiegata una stazione mobile con compiti di prossimità verso i cittadini, che sarà impegnata a presidio del centro e delle aree dove i cittadini ne avranno necessità.
Le pattuglie dell’Arma territoriale, unitamente ai carabinieri della C.I.O. e la stazione mobile costituiranno dai prossimi giorni un modello di sicurezza dinamico a presidio del centro storico ma modulato in modo di coprire tutte le aree della città di Viterbo, svolgendo i compiti di prossimità e servizi di prevenzione a tutela di tutti i cittadini.

Il Punto Della Situazione

Testata iscritta al n. 6/2015 del Reg. stampa del Tribunale di Viterbo
Direttore responsabile: Marco Pompilio

Informativa breve sui cookies Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, e per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione su www.ilpuntodellasituazione.it oppure di chiudere questo banner o di cliccare al di fuori di esso, esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie policy.   Accetto i cookies di questo sito. Accetto