Dopo un intero campionato vissuto fra alti e bassi sempre nelle prime posizioni della classifica, la Viterbese si tuffa nell’avventura dei play-off con un sogno chiamato Serie B. Stasera infatti, alle ore 19 allo stadio Rocchi, gli uomini di Sottili disputeranno il primo turno dei play-off di girone contro il Pontedera, formazione affrontata soltanto sei giorni fa nell’ultima partita della stagione regolare. La squadra laziale, essendo testa di serie grazie ad una migliore posizione di classifica, avrà il grande vantaggio di poter contare su due risultati su tre, dato che con un pareggio passerebbe al turno successivo, che eventualmente si giocherebbe sempre al Rocchi martedì prossimo contro una fra Carrarese e Pistoiese.

I gialloblù battono la formazione toscana per 1-0 grazie ad una rete bellissima realizzata nel primo tempo da Celiento. Gli uomini di Sottili possono solo prendere atto della vittoria del Monza con l’Olbia e devono accontentarsi della quinta piazza finale in classifica, che obbligherà i leoni a disputare il primo turno dei play-off del girone, gara che vedrà la Viterbese impegnata, ironia della sorte, proprio contro il Pontedera il prossimo venerdì 11 maggio.

I gialloblù chiudono la stagione regolare in casa contro la formazione toscana, che venderà cara la pelle alla ricerca di un posto nei play-off. Certezza dei play-off che la Viterbese dal canto suo ha sempre avuto, con l’unico dubbio riguardante la posizione finale in classifica. In quest’ultima giornata infatti gli uomini di Sottili si giocheranno la quarta piazza (che permette di saltare il primo turno play-off) con Carrarese, impegnata in casa con l’Arezzo e con il Monza, pronto ad ospitare l’Olbia.

Finalmente il giorno tanto atteso è arrivato. Quella gara che vale una stagione e che potrebbe segnare in positivo o in negativo il proseguo del campionato della Viterbese. Ebbene sì, perché vincere la Coppa Italia equivarrebbe ad un terzo posto in classifica, con il conseguente vantaggio di entrare direttamente nella fase nazionale dei play-off saltando i primi due ostacoli. Non sarà facile rimontare lo 0-1 dell’andata, specie in un Moccagatta tutto esaurito, ma gli uomini di Sottili hanno lavorato dieci giorni per questo e venderanno cara la pelle prima di soccombere.

Il Punto Della Situazione

Testata iscritta al n. 6/2015 del Reg. stampa del Tribunale di Viterbo
Direttore responsabile: Marco Pompilio

Informativa breve sui cookies Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, e per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione su www.ilpuntodellasituazione.it oppure di chiudere questo banner o di cliccare al di fuori di esso, esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie policy.   Accetto i cookies di questo sito. Accetto