Una Viterbese di marmo sbanca Carrara

19 Gennaio 2018
Autore : 
Vittoria fondamentale per i gialloblù che passano contro la Carrarese allo stadio dei Marmi grazie ad una rete di Baldassin. Partita molto combattuta con i padroni di casa pericolosi a più riprese ma la solidità difensiva degli uomini di Sottili ha la meglio e permette alla squadra del patron Camilli di issarsi da sola per una notte al secondo posto in classifica, in attesa del big match della prossima giornata allo stadio Rocchi contro il Pisa.
 
Carrarese (4-2-3-1): Lagomarsini; Tentoni, Benedini, Ricci, Possenti (4’ Agyei); Rosaia, Cardoselli; Vassallo (84’ Piscopo), Bentivegna (57’ Biasci), Tavano; Coralli. A disp. Borra, Cais, Foresta, Maccabruni, Cazè, Marchionni, Benedetti. All. Baldini.
 
Viterbese (4-3-3): Iannarilli; Celiento, Rinaldi, Sini, De Vito; Baldassin, Benedetti (76’ Zenuni), Di Paolantonio; Vandeputte (79’ Sanè), De Sousa (90’ Checchin), Bismarck (46’ Peverelli). A disp. Micheli, Pini, Mbaye, Mendez. All. Sottili.
 
RETI: 34’ Baldassin (VT).
Arbitro Sig. Luca Massimi della sezione di Termoli (assistenti Lenarduzzi, Colinucci).
NOTE. Ammoniti: Cardoselli (CA), Tentoni (CA), Celiento (VT), De Vito (VT), Coralli (CA), Benedetti (VT). Recupero: 1‘ p.t., 4‘ s.t.
 
Mister Sottili rivoluziona la sua squadra inserendo dal primo minuto ben quattro dei sei nuovi acquisti (dopo l’ufficialità di Mosti del pomeriggio). In difesa esordio per Rinaldi e De Vito, a centrocampo Benedetti si prende la regia con Di Paolantonio e Baldassin ai suoi lati, in attacco Bismarck preferito a Mendez insieme al nuovo arrivato De Sousa e Vandeputte. Nella Carrarese Coralli vince il ballottaggio al centro dell’attacco con Biasci, mentre a centrocampo Cardoselli la spunta su Foresta.
Meglio la Carrarese in avvio di gara, pericolosa nei primi minuti prima con un tiro di Coralli deviato bene in angolo da Iannarilli e poi con Tavano, il quale segna di destro da dentro l’area ma si vede annullare il gioco per fuorigioco. La Viterbese esce alla distanza ed inizia a giocare palla a terra, con un Benedetti bravo nel far girare il pallone e guidare la squadra con la sua esperienza. Baldassin ci prova dalla distanza senza successo, poco più tardi è De Sousa a tentare da fuori con un destro bloccato da Lagomarsini. I gialloblù crescono con il passare dei minuti ed al 34’ passano in vantaggio: punizione dai quaranta metri di Sini indirizzata sul secondo palo verso Rinaldi, il quale con il destro mette al centro per Baldassin, che in mischia infila la sfera sotto la traversa. La Carrarese non ci sta e reagisce prontamente. Coralli si divora il pari da dentro l’area di rigore calciando alto con il destro. Al 40’ è Bentivegna a fallire il gol dell’1-1 con un piatto di sinistro terminato sopra il montante. L’occasione più ghiotta per gli uomini di Baldini arriva però un minuto più tardi: Tavano, servito benissimo da Coralli, dalla linea dell’area piccola calcia incredibilmente addosso a Iannarilli con la porta spalancata. La prima frazione termina così sull’1-0 per gli uomini di Sottili.
Nella ripresa Peverelli rileva subito Bismarck con Sottili che passa ad un più coperto 4-4-2. Baldassin prova subito a siglare la doppietta personale ma Lagomarsini è attento. La Viterbese parte meglio e sfiora la seconda rete con Peverelli, innescato bene da Celiento. Baldini inserisce Biasci dando peso all’attacco. Lo stesso attaccante si divora subito un gol, trovando un Iannarilli superbo in risposta. Spinge la Carrarese, Baldassin perde palla dal limite dell’area innescando Coralli, Sini salva tutto. Un minuto più tardi è Tentoni a sfiorare il pari. Assedio della Carrarese che tenta il tutto per tutto, Vassallo di testa impegna ancora il numero uno gialloblù. Sottili inserisce prima Zenuni per Benedetti e poi Sanè per Vandeputte. A dieci dal termine Il neo entrato Zenuni di sinistro sfiora il gol che avrebbe chiuso la partita. La Carrarese è stanca e gli ospiti offendono in contropiede: Baldassin e Sanè non riescono a mettere la palla in rete. Nel finale entra in campo anche Checchin, al posto di un De Sousa prezioso per la squadra ma ancora non in grande forma. La partita si chiude con un’altra strepitosa parata di Iannarilli, che chiude la porta a Biasci per l’ennesima volta. 
Finisce la partita con la Vittoria della Viterbese, che sala a quota 40 punti centrando l’ottavo risultato utile consecutivo. Una squadra, quella di Sottili, che da quando quest’ultimo si è seduto sulla panchina gialloblù non ha mai perso. L’obiettivo ora sarà quello di allungare la striscia positiva domenica prossima, quando al Rocchi ci si giocherà il secondo posto con il Pisa.
199 Views
Marco Valerioti

Il Punto Della Situazione

Testata iscritta al n. 6/2015 del Reg. stampa del Tribunale di Viterbo
Direttore responsabile: Marco Pompilio

Informativa breve sui cookies Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, e per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione su www.ilpuntodellasituazione.it oppure di chiudere questo banner o di cliccare al di fuori di esso, esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie policy.   Accetto i cookies di questo sito. Accetto