Una grande Viterbese stende la Carrarese ed accede alla fase nazionale dei play-off.

15 Maggio 2018
Autore : 

Grande vittoria per i ragazzi di Sottili, che battono anche la Carrarese per 2-1 e volano alla fase nazionale dei play-off di Serie C. Partita ben giocata dai laziali, che soprattutto nella prima frazione di gioco, dominano la gara, dopo essersi portati in vantaggio con una perla di Jefferson. Nella ripresa la Carrarese si addormenta, con i padroni di casa che ne approfittano e raddoppiano con Di Paolantonio. A nulla vale la rete della bandiera di Murolo, con la Carrarese che deve così arrendersi ad una Viterbese vittoriosa meritatamente. La squadra del patron Camilli accede così alla fase nazionale e giocherà domenica prossima allo stadio Rocchi l’andata del primo turno, contro un avversario da definire nelle prossime ore.

VITERBESE (4-3-3): Iannarilli; Celiento, Rinaldi (77’ Atanasov), Sini, Peverelli; Cenciarelli (77’ Benedetti), Di Paolantonio, Baldassin; Calderini (77’ Zenuni), Jefferson (56’ De Sousa), Vandeputte (61’ De Vito). A disp. Micheli, Pini, Pandolfi, Sanè, Mendez, Mosti, Bismarck. All. Stefano Sottili.

CARRARESE (4-2-3-1): Borra; Rosaia, Ricci (31’ Vassallo), Murolo, Baraye; Tentoni (46’ Cardoselli), Agyei; Tortori (31’ Biasci), Foresta (61’ Tavano), Cais (56’ Piscopo); Coralli. A disp. Lagomarsini, Benedini, Vitturini, Marchionni, Benedetti, Possenti, F. Miele. All. Baldini.

RETI: 2’ Jefferson (VT), 50’ Di Paolantonio (VT), 57’ Murolo (CA).

Arbitro Sig.Simone Sozza della sezione di Seregno (assistenti Gamal Mokhtar di Lecco e Fabrizio Lombardo di S.S. Giovanni).

NOTE. Ammoniti: Jefferson (VT), Baldassin (VT), Tentoni (CA), Murolo (CA). Calci d’angolo: 6-5. Recupero: 1‘ p.t., 4‘ s.t. Spettatori: 1700 circa.

La Viterbese può contare sulla migliore formazione del momento, complice il rientro di Rinaldi in difesa ed il recupero in extremis di Baldassin. Per il resto conferma in blocco per la squadra che ha battuto il Pontedera, fatta eccezione per la presenza di Cenciarelli al posto di Benedetti. La Carrarese risponde con la stessa formazione che ha travolto la Pistoiese, con Baldini che può contare anche sul rientro di Tavano, che parte però dalla panchina. Serata umida ma non piovosa all’Enrico Rocchi, dove la risposta del pubblico non è come di consueto delle migliori, specie in una gara di questa importanza. Presenti 470 tifosi ospiti.

Parte forte la Viterbese, che va subito al tiro con Celiento, dopo una bella azione di Calderini. Passano pochi istanti ed arriva subito il gol per la squadra di casa: Jefferson riceve palla sulla destra, salta un avversario e lascia partire un sinistro che si insacca sotto l’incrocio dei pali. Gol fantastico dell’attaccante gialloblù, che porta subito in vantaggio la Viterbese. Giocano sulle ali dell’entusiasmo gli uomini di Sottili, che manovrano in scioltezza riuscendo ad arrivare spesso con facilità dalle parti di Borra. Al 26’ grande chance per i leoni con Baldassin, che spreca un assist delizioso di Jefferson. La risposta della Carrarese arriva con un tiro dell’ex Tortori, finito però alto sopra la traversa. Baldini non è per nulla soddisfatto dei suoi ed alla mezz’ora opera un doppio cambio: escono Tortori e Ricci ed entrano Biasci e Vassallo. Formazione ora molto più offensiva per i toscani. La Viterbese è devastante in contropiede e, poco prima della fine della prima frazione di gioco, colpisce il palo con un tiro a giro di Calderini. Sul ribaltamento di fronte è la Carrarese a sfiorare il pari con Vassallo che, a tu per tu con Iannarilli, colpisce anch’egli il palo pieno. Il primo tempo si chiude così con il vantaggio dei padroni di casa.

<span style="font-size: 12pt;">Avvio di ripresa arrembante per la Viterbese, che colpisce il secondo legno della gara con un cross di Celiento deviato sulla traversa da Baraye. Sugli sviluppi dell’angolo successivo, la palla arriva dalle parti di Di Paolantonio il quale lascia partire un tiro che si insacca incredibilmente in rete, complice una papera di Borra. Padroni di casa che si portano così sul doppio vantaggio. Poco più tardi esce Jefferson nella Viterbese ed entra De Sousa mentre nella Carrarese entra Piscopo per Cais. La Carrarese si riversa in avanti ed accorcia subito le distanze, grazie ad una rete di rapina di Murolo, bravo ad appoggiare in rete un bel cross di un compagno. Nella Carrarese entra anche Tavano, mentre Sottili decide di coprirsi inserendo De Vito per Vandeputte. La Viterbese è stanca e non riesce a ripartire, il tecnico gialloblù opera così un triplo cambio: entrano Zenuni, Benedetti e Atanasov ed escono Calderini, Cenciarelli e Rinaldi. La Carrarese è pericolosa soprattutto sui calci da fermo, Baraye di testa sfiora di poco il palo alla sinistra di Iannarilli. Non succede più nulla all’Enrico Rocchi, con la Viterbese che vince e stacca il pass per la fase nazionale.

162 Views
Marco Valerioti

Il Punto Della Situazione

Testata iscritta al n. 6/2015 del Reg. stampa del Tribunale di Viterbo
Direttore responsabile: Marco Pompilio

Informativa breve sui cookies Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, e per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione su www.ilpuntodellasituazione.it oppure di chiudere questo banner o di cliccare al di fuori di esso, esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie policy.   Accetto i cookies di questo sito. Accetto