Nofri carica la Viterbese: “Dobbiamo tornare a vincere davanti al nostro pubblico”

02 Novembre 2017
Autore : 

Venerdì sera alle ore 20,45 i gialloblù affronteranno la Lucchese allo stadio Rocchi, in una gara sicuramente ricca di insidie da cui però la Viterbese vuole uscire con i tre punti. Reduce dal buon pareggio di Arezzo, la formazione laziale non vince in casa dall’1-0 con il Pro Piacenza del 4 ottobre scorso. Dovrà provare a farlo contro la formazione di Giovanni Lopez, che verrà a Viterbo in emergenza ma forte del clamoroso 3-2 in rimonta ottenuto nell’ultima sfida con la Carrarese.

“Vincere davanti ai nostri tifosi”, è questo l’obiettivo che Nofri ha chiesto ai suoi ragazzi in occasione della gara contro i toscani. Il pareggio di Arezzo ha dimostrato ancora una volta che questa squadra ha grandi potenzialità che tuttavia alle volte vengono meno a causa di disattenzioni difensive. Errori che, se eliminati, potrebbero far fare alla Viterbese il salto di qualità che tutti si attendono. Del resto, basterebbe soltanto cercare di rimanere concentrati durante tutto l’arco della partita ed aggiungere magari una maggiore cattiveria agonistica che spesso porta a fare il risultato.

Mister Nofri lo sa bene ed in settimana ha cercato di lavorare proprio su questo. Probabile che contro la Lucchese si rivedano gran parte degli interpreti della gara di Arezzo, come confermato dal tecnico: “La squadra domenica scorsa ha fatto molto bene, non credo ci saranno grandi stravolgimenti. Qualche cambio degli interpreti ci potrà anche stare, molto dipenderà dalle condizioni dei singoli”. Ecco, proprio le condizioni di alcuni giocatori sono da monitorare per capire se potranno scendere in campo. Fra questi c’è proprio bomber Jefferson, uscito anzitempo domenica a causa di problemi muscolari, ed ancora in dubbio per la gara con la Lucchese. Per il resto rientrerà Tortori dalla squalifica, giocandosi la maglia proprio con il centravanti ex Latina. In difesa probabile conferma per il trio composto da Celiento, Sini e Pacciardi mentre a centrocampo, Peverelli e Varutti agiranno sugli esterni con Baldassin, Cenciarelli ed uno fra Kabashi e Musacci al centro.

La Lucchese, come anticipato, verrà a Viterbo in emergenza. Oltre agli infortunati Del Sante e Tavanti, ci sono alcuni giocatori non al meglio che rischiano di non farcela a partire dal primo minuto. In attacco sarà così confermata la coppia che bene ha fatto contro la Carrarese composta da De Vena e Fanucchi.

L’orario serale si spera possa favorire una maggiore affluenza di pubblico allo stadio Rocchi, in una serata che si preannuncia sicuramente emozionante, viste anche le caratteristiche delle due squadre in campo.

A tal proposito, la società ricorda ai propri tifosi le modalità di acquisto dei tagliandi: “La AS Viterbese Castrense comunica il prezzo dei biglietti per la gara di domani sera (3/11/2017) tra Viterbese Castrense e Lucchese:

Curva: 11 euro intero (+ diritti di prevendita)

Tribuna: 21 euro intero (+ diritti di prevendita)

Tribuna vip: 31 euro intero (+ diritti di prevendita)

Tribuna under 14: 6 euro (+ diritti di prevendita)

Curva under 14: 4 euro (+ diritti di prevendita)

I tagliandi sono acquistabili presso la Tabaccheria della Palazzina di Casti Claudia, in via della Palazzina 123 a Viterbo (Tel. 0761307328). Domani il botteghino dello stadio Rocchi sarà aperto a partire dalle ore 14,30”.

70 Views
Marco Valerioti

Il Punto Della Situazione

Testata iscritta al n. 6/2015 del Reg. stampa del Tribunale di Viterbo
Direttore responsabile: Marco Pompilio

Informativa breve sui cookies Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, e per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione su www.ilpuntodellasituazione.it oppure di chiudere questo banner o di cliccare al di fuori di esso, esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie policy.   Accetto i cookies di questo sito. Accetto