La Viterbese pareggia 2-2 con l’Olbia e passa il turno in Coppa

06 Settembre 2017
Autore : 

Partita a fasi alterne quella giocata dai ragazzi di Bertotto quest’oggi all’Enrico Rocchi di Viterbo, i quali si fanno rimontare per due volte il momentaneo vantaggio. Per i gialloblù reti segnate da Razzitti e Cenciarelli mentre nell’Olbia gli autori dei gol sono Ragatzu su rigore e Feola. Risultato che premia comunque la squadra del patron Camilli in virtù della migliore differenza reti rispetto all’Olbia, dovuta al netto successo dei laziali sull’Arzachena della scorsa settimana per 3-0.

 Ampio turnover in entrambe le formazioni. Mister Bertotto schiera il suo classico 4-3-3 con Pini in porta, Pandolfi e Sanè sugli esterni con al centro Pacciardi ed il nuovo arrivato Atanasov, a centrocampo esordio per DI Paolantonio insieme a Cenciarelli e Zenuni mentre il trio offensivo è composto da Bismarck, Razzitti e Mendez. Giornata nuvolosa ma soleggiata all’Enrico Rocchi, dove per varie ragioni non c’è il pubblico delle grandi occasioni.

Prima chance della gara per la Viterbese con Pandolfi che serve Bismarck, il quale calcia al volo colpendo Razzitti e favorendo l’intervento di Van Der Want. L’Olbia esce bene alla distanza e si rende pericolosa al 21’ con Geroni che calcia da lontanissimo dopo aver visto Pini leggermente fuori dai pali, il pallone termina sul fondo. Al 24’ bell’azione degli ospiti, Arras in area impegna Pini, bravissimo ad intervenire e deviare in corner. Sugli sviluppi del calcio d’angolo Senesi sfiora il gol di testa concludendo però sul fondo. La Viterbese reagisce ed al 34’ si porta in vantaggio: ottima azione corale della squadra di Bertotto che libera Di Paolantonio davanti all’estremo difensore dei sardi, quest’ultimo si vede respingere il tiro con la palla che termina sulla testa di Razzitti il quale, da due passi, sigla la rete dell’1-0.  L’Olbia cerca immediatamente il pareggio e per poco non ci riesce grazie ad una punizione di Murgia, neutralizzato perfettamente da Pini. La partita si fa bella, le due squadre rispondono colpo su colpo ai rispettivi attacchi avversari. Al 39’ Mendez se ne va sulla sinistra, si accentra e colpisce in pieno il palo interno. L’ultima occasione della prima frazione è per l’Olbia sempre su calcio da fermo, Murgia va di nuovo sul pallone ma questa volta il suo tiro finisce alto.

Parte meglio la Viterbese nella ripresa. Al 54’ Bismarck serve in area Atanasov che però calcia alto. La partita scorre via senza grosse occasioni fino al 75’ quando nell’Olbia entra Ragatzu. Il centravanti sardo cambia letteralmente la partita. Al 77’ l’arbitro decreta rigore per l’Olbia dopo un fallo di Sanè su Senesi, sul dischetto si presenta proprio il neo entrato che con freddezza trafigge Pini. La Viterbese non si arrende e due minuti più tardi si divora un gol clamoroso con Bismarck, servito perfettamente da Di Paolantonio ma impreciso di testa. All’81’ i padroni di casa si riportano in vantaggio: sempre Bismarck sulla fascia destra semina un avversario, serve Razzitti che di tacco appoggia delicatamente per Cenciarelli, il quale solo davanti a Van Der Want, segna il 2-1. Gli uomini di Mereu non ci stanno a perdere e si riversano subito in avanti. A quattro minuti dal termine Senesi lascia partire un tiro da fuori che colpisce il palo esterno alla destra di Pini. L’offensiva dei sardi continua ed ecco che in pieno recupero ancora Ragatzu serve perfettamente Feola, bravo a lasciar partire una conclusione che si insacca potente sotto la traversa. La partita finisce così al termine dei minuti di recupero sul 2-2. La Viterbese passa al turno successivo.

Viterbese (4-3-3): Pini; Pandolfi, Pacciardi, Atanasov, Sanè; Cenciarelli (85’ Musacci), Di Paolantonio (80’ Baldassin), Zenuni; Mendez (80’ Tortori), Razzitti, Bismarck. A disp. Iannarilli, Micheli, Peverelli, Mbaye, Celiento, Sini, Varutti, Jefferson, Vandeputte. All. Bertotto.

Olbia (4-3-1-2): Van Der Want; Pinna, Manca, Geroni (46’ Muroni), Murgia, Piredda (57’ Feola), Da Cunha, Vispo, Senesi, Arras (75’ Ragatzu), Leverbe. A disposizione: Aresti, Idrissi, Dametto, Iotti, Ogunseye, Pisano, Cotali, Marongiu. All. Mereu.

Reti: 34’ Razzitti (VT), 78’ rig. Ragatzu (OL), 81’ Cenciarelli (VT), 90’ Feola (OL).

Arbitro Sig.Diego Provesi di Treviglio (assistenti Cecchi, Berti).

104 Views
Marco Valerioti

Il Punto Della Situazione

Testata iscritta al n. 6/2015 del Reg. stampa del Tribunale di Viterbo
Direttore responsabile: Marco Pompilio

Informativa breve sui cookies Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, e per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione su www.ilpuntodellasituazione.it oppure di chiudere questo banner o di cliccare al di fuori di esso, esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie policy.   Accetto i cookies di questo sito. Accetto