La Viterbese delude ancora: al Rocchi il Piacenza passa 2-1

03 Aprile 2018
Autore : 

Nuova sconfitta interna per i gialloblù, che perdono di misura con il Piacenza all’esordio casalingo per Giannichedda. Decisive le reti di Castellana e Pesenti, che rimontano il vantaggio iniziale firmato da Calderini. Involuzione pericolosa per la squadra laziale, che non beneficia affatto del cambio di allenatore, ma anzi continua a sfoggiare prestazioni deludenti in cui a mancare è soprattutto è la grinta e la voglia di vincere. Celiento e compagni dovranno ora guardarsi alle spalle, con la Carrarese che si trova a soltanto due punti e con una partita in meno.

VITERBESE (4-3-3): Iannarilli; Celiento, Rinaldi, Sini, De Vito (90’ Bizzotto); Baldassin, Di Paolantonio (72’ Bismarck), Cenciarelli; Mendez (58’ De Sousa), Mosti (46’ Vandeputte), Calderini. A disp. Pini, Micheli, Mbaye, Peverelli, Zenuni, Sanè, Pandolfi, Atanasov. All. Giuliano Giannichedda.

PIACENZA (4-3-3): Fumagalli; Castellana, Pergreffi, Silva, Masciangelo; Segre (76’ Bini), Della Latta, Corradi; Di Molfetta, Pesenti (90’ Di Cecco), Corazza (86’ Romero). A disp. Basile, Lanzano, Mora, Amore, Zecca, Franchi. All. Arnaldo Franzini.

RETI: 16’ Calderini (VT), 21’ Castellana (PI), 34’ Pesenti (PI).

Arbitro Sig. Fabio Natilla di Molfetta (assistenti Domenico Palermo e Michele Falco, entrambi di Bari).

NOTE. Ammoniti: Celiento (VT), Corradi (PI). Calci d’angolo: 10-6. Recupero: 1‘ p.t., 3‘ s.t. Spettatori: 600 circa.

Giannichedda cambia qualcosa rispetto alla gara di Pistoia soprattutto in attacco, dove l’unico superstite è Calderini, coadiuvato oggi da Mendez e Mosti i quali completano il tridente leggero. Nel Piacenza torna Segre a centrocampo, con Di Molfetta spostato in avanti a supporto di Pesenti e Corazza, nel 4-3-3 speculare di Franzini.

Viterbese pimpante in avvio, con un Piacenza tutto dietro la linea del pallone a fare densità in mezzo al campo. Al 9’ prima chance per i gialloblù con Mosti, che impegna con un sinistro rasoterra Fumagalli. Risposta del Piacenza affidata a Pesenti il quale, con il destro, trova fra se e la rete un sontuoso Iannarilli. Si arriva al quarto d’ora e sugli sviluppi del dell’ennesimo calcio d’angolo per i padroni di casa, arriva il gol del vantaggio: Rinaldi spizza la palla verso Calderini che, da due passi, appoggia in rete facilmente. I biancorossi si riversano subito in avanti, DI Molfetta va vicino al pari con un tiro deviato che aveva spiazzato Iannarilli. Gol dell’1-1 che arriva subito dopo quando Castellana, sempre sugli sviluppi di un corner, trasforma in rete di testa. I gialloblù sembrano accusare il colpo e non riescono più ad attaccare come nella prime battute di gioco. Il Piacenza ne approfitta ed al 34’ si porta in vantaggio con Pesenti, bravo a colpire di testa un ottimo cross di Di Molfetta. Primo tempo che termina così sul vantaggio ospite.

Ripresa che inizia con Vandeputte che prende il posto di uno spento Mosti. Partita bloccata in questo secondo tempo, gli ospiti vanno vicini al terzo gol ancora con Pesenti, il quale salta Iannarilli ma si fa anticipare da Sini prima di colpire a rete. Giannichedda inserisce anche De Sousa per Mendez. La Viterbese sfiora il pari al 60’, il tiro di Vandeputte sfiora il palo e va sul fondo. Lo stesso esterno gialloblù, qualche istante dopo, non arriva sul pallone spiovente in area su un cross al bacio di Calderini. Gli fa eco De Sousa più tardi, poco reattivo in area di rigore. Nelle file dei laziali entra anche Bismarck, al posto di Di Paolantonio. Ancora vicino alla rete del pareggio la Viterbese con De Sousa, bravo Fumagalli a rispondere presente. Nel Piacenza tentativo di Corazza sventato da Iannarilli. I biancorossi rischiano di farsi autorete poco più tardi, con Silva che nel tentativo di sventare un’azione pericolosa, devia la sfera vicino al palo della porta difesa da Fumagalli. Allo scadere tentativo anche per Cenciarelli, bloccato in due tempi dal portiere avversario, in quella che è anche l’ultima occasione della sfida. Nulla da fare per i gialloblù, che perdono 2-1 non sfruttando l’occasione di poter avvicinare il Pisa in classifica.

101 Views
Marco Valerioti

Il Punto Della Situazione

Testata iscritta al n. 6/2015 del Reg. stampa del Tribunale di Viterbo
Direttore responsabile: Marco Pompilio

Informativa breve sui cookies Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, e per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione su www.ilpuntodellasituazione.it oppure di chiudere questo banner o di cliccare al di fuori di esso, esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie policy.   Accetto i cookies di questo sito. Accetto