La Viterbese batte il Pontedera e prosegue l’avventura nei play-off

11 Maggio 2018
Autore : 

Vittoria e passaggio del turno per gli uomini di Sottili, che battono 2-1 il Pontedera allo stadio Rocchi grazie alle reti di Vandeputte e Baldassin, con la rete della bandiera degli ospiti segnata da Grassi. Successo fondamentale per la formazione laziale, che passa il primo turno dei play-off e se la vedrà martedì prossimo sempre allo stadio Rocchi contro un avversario che uscirà fuori questa sera fra Carrarese, Piacenza, Giana e Piacenza. Partita ben giocata dai gialloblù nella prima frazione, conclusa con il doppio vantaggio. Nella ripresa qualche incertezza per la difesa padrone di casa, che concede un gol su rigore agli avversari ma va vicina più volte nel finale al terzo gol.

VITERBESE (4-3-3): Iannarilli; Celiento, Atanasov, Sini, Peverelli; Baldassin (63’ Cenciarelli), Di Paolantonio, Benedetti; Calderini, (88’ Zenuni) Jefferson (63’ De Sousa), Vandeputte (59’ De Vito). A disp. Micheli, Pini, Pandolfi, Rinaldi, Sanè, Mendez, Mosti, Bismarck. All. Stefano Sottili.

PONTEDERA (3-5-2): Contini; Borri (81’ Tofanari), Rossini, Risaliti; Posocco, Calcagni (81’ Spinozzi), Caponi, Gargiulo (54’ Maritato), Corsinelli (71’ Vettori); Grassi, Pinzauti (54’ Raffini). A disp. Biggeri, Marinca, Romiti, Frare, Ferrari, Pandolfi. All. Ivan Maraia.

RETI: 29’ Vandeputte (VT), 40’ Baldassin (VT), 68’ Grassi (PO).

Arbitro Sig. Vincenzo Valiante di Nocera Inferiore (assistenti Giuseppe Mansi di Nocera Inferiore e Giuliano Perrella di Battipaglia).

NOTE. Ammoniti: Risaliti (PO), Atanasov (VT). Calci d’angolo: 4-3. Recupero: 1‘ p.t., 4‘ s.t. Spettatori: 1000 circa.

Sottili schiera la formazioni migliore possibile, con Atanasov al posto di Rinaldi infortunato e Peverelli confermato sulla sinistra al posto di un non al meglio De Vito, a centrocampo Di Paolantonio in regia mentre in attacco confermatissimo il tridente Calderini-Jefferson-Vandeputte. Maraia si affida allo stesso undici di sei giorni fa con l’unica eccezione rappresentata da Borri al posto di Frare, oltre che al ritorno in porta di Contini. Giornata di sole all’Enrico Rocchi, la risposta del pubblico come ormai di consueto non è delle migliori.

Pronti via subito Pontedera all’attacco, con Corsinelli che calcia alto dalla distanza. Tanti errori nella Viterbese, che non riesce ad arrivare al tiro in porta. La prima conclusione verso lo specchio per i padroni di casa arriva al 20’ ed è ad opera di Calderini, bravo a bloccare Contini. Si arriva alla mezz’ora ed ecco l’episodio che sblocca il match: su calcio di punizione da ottima posizione, Vandeputte calcia alla perfezione con il destro superando la barriera e mettendo la palla all’angolino. Viterbese in vantaggio meritatamente, visto che la squadra di Sottili stava attaccando da diversi minuti. Pontedera in bambola, la Viterbese ne approfitta ed al 40’ raddoppia: calcio d’angolo battuto benissimo da Sini che trova solo sul secondo palo Baldassin, il quale di testa batte per la seconda volta Contini. Prima frazione che si conclude così sul 2-0 per i gialloblù.

Ripresa avara di emozioni in avvio, con i cambi che la fanno da padrone. Maraia si gioca il tutto per tutto inserendo Raffini e Maritato per Pinzauti e Gargiulo, Sottili si copre sostituendo prima Vandeputte con De Vito e poi Baldassin e Jefferson con Cenciarelli e De Sousa. Al 64’ Maritato trova la via della rete ma l’arbitro annulla giustamente per un fallo dell’attaccante granata ai danni di Sini. Poco più tardi ci prova dalla distanza Caponi ma Iannarilli blocca. Gioca bene e spinge il Pontedera, che al 67’ si conquista anche un calcio di rigore per un fallo su Maritato di Atanasov: dal dischetto va Grassi che con il sinistro accorcia le distanze. Maraia sprona i suoi ed opera l’ennesimo cambio: esce Corsinelli ed entra Vettori. La Viterbese esce dal campo, gli ospiti sfiorano addirittura il pareggio con Grassi, Iannarilli salva letteralmente il risultato. Provano a riportarsi in avanti i gialloblù con Calderini, il quale semina il panico sulla fascia servendo un ottimo cross a Di Paolantonio, bravo a bloccare e calciare verso la porta con un rasoterra parato da Contini. Poco più tardi altra bella azione di Calderini, che calcia in porta ma trova fra se e la porta una deviazione di un avversario. Buona chance anche per De Sousa, troppo lento però al momento di calciare in porta. Spreca tanto la formazione laziale, Calderini si divora il terzo gol con un destro da posizione ravvicinata terminato alto. Ultimo cambio per Sottili, che concede spazio a Zenuni, entrato al posto di Calderini. Nel finale assedio del Pontedera, la difesa dei leoni però regge l’urto. La gara termina con la vittoria della Viterbese per 2-1, che passa il turno e attenderà stasera il nome della prossima avversaria.

139 Views
Marco Valerioti

Il Punto Della Situazione

Testata iscritta al n. 6/2015 del Reg. stampa del Tribunale di Viterbo
Direttore responsabile: Marco Pompilio

Informativa breve sui cookies Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, e per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione su www.ilpuntodellasituazione.it oppure di chiudere questo banner o di cliccare al di fuori di esso, esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie policy.   Accetto i cookies di questo sito. Accetto