Furto in supermercato: 4 arresti, una denuncia

21 Aprile 2016

Un bottino da mille euro in negozio di alimentari ad Orte, poi la fuga finita male: due uomini e due donne, rispettivamente di 28, 27, 21 e 20 anni sono stati arrestati dai carabinieri per furto aggravato mentre il quinto appena 17enne è stato denunciato in stato di libertà per lo stesso reato.

Ieri sera i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Civita Castellana, unitamente ai colleghi della Stazione di Orte hanno tratto in arresto 4 persone e denunciato una quinta per furto aggravato.

La vicenda è nata dalla richiesta di intervento per tentato furto all’interno di un negozio di generi alimentari di Orte. Immediatamente sono partite le ricerche e sono stati organizzati posti di controllo per fermare l’auto su cui erano stati visti scappare gli autori del tentato furto. Immediatamente sulla strada regionale Flaminia l’auto è stata intercettata e bloccata. Nella circostanza all’interno sono state rinvenute, nelle disponibilità dei cinque occupanti, varie derrate alimentari accatastate nel cofano dell’auto. Da lì i militari hanno iniziato una serie di accertamenti e verifiche, anche con i comandi limitrofi, ed è stato possibile ricondurre i cinque ad un furto, sempre all’interno di un centro commerciale avvenuto nella vicina provincia umbra.

Alla luce delle verifiche sono scattati gli arresti e la denuncia. Dopo le formalità di rito i quattro arrestati sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza in attesa del tiro per direttissima innanzi all’Autorità Giudiziaria competente.
La refurtiva recuperata, del valore approssimativo di circa 1.000  euro è stata sottoposta a sequestro e si provvederà ora, dopo l’autorizzazione dell’Autorità Giudiziaria, ai legittimi proprietari.

Il Punto Della Situazione

Testata iscritta al n. 6/2015 del Reg. stampa del Tribunale di Viterbo
Direttore responsabile: Marco Pompilio

Informativa breve sui cookies Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, e per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione su www.ilpuntodellasituazione.it oppure di chiudere questo banner o di cliccare al di fuori di esso, esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie policy.   Accetto i cookies di questo sito. Accetto