Anziana trovata cadavere in congelatore a Ronciglione: eseguita l’autopsia

05 Marzo 2016

Rossana Bramante, 79 anni, è stata trovata cadavere in un congelatore a Ronciglione. Il corpo dell’anziana donna era all’interno di un freezer a pozzetto nel garage di casa del fratello Ivo – affetto da demenza senile il 28 febbraio 2016 scorso; sul caso le indagini sono effettuate dai i carabinieri del Nucleo investigativo di Viterbo e della Compagnia di Ronciglione.

Se ne è parlato molto, anche sulla cronaca nazionale ed a “Chi l’ha visto?” si sono interessati al caso, anche perché della donna da tempo si erano perse le tracce; l’accertamento autoptico disposto dal pubblico ministero della Procura della Repubblica di Viterbo si è svolto ieri e gli accertamenti medico legali preliminari hanno escluso che la morte della donna sia avvenuta per mezzi violenti.

Sono in corso di accertamento le cause dell’insufficienza cardiorespiratoria che ha causato il decesso della donna.

Il Punto Della Situazione

Testata iscritta al n. 6/2015 del Reg. stampa del Tribunale di Viterbo
Direttore responsabile: Marco Pompilio

Informativa breve sui cookies Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, e per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione su www.ilpuntodellasituazione.it oppure di chiudere questo banner o di cliccare al di fuori di esso, esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie policy.   Accetto i cookies di questo sito. Accetto