Capranica, furti nelle case. Presa ladra romena

22 Dicembre 2015

Aveva anche svuotato un appartamento intero, con un bottino di oro ed apparecchiature elettroniche. I Carabinieri della Stazione di Capranica a conclusione di una indagine condotta dallo scorso di maggio hanno dato una risposta importante al fenomeno dei furti in abitazione.

Dopo diversi mesi di accertamenti, ascolti di testimoni e controlli incrociati hanno identificato e denunciato all’Autorità Giudiziaria una donna di origine romena di 48 anni per furto aggravato e continuato. La stessa è stata ritenuta l’autrice di un furto in appartamento dello scorso 16 maggio dove erano stati asportati vari oggetti in oro, denaro contante e diversi oggetti elettronici tra cui TV, cellulari e computer. Nella circostanza a termine degli accertamenti i Carabinieri, individuata la donna, hanno proceduto ad una perquisizione domiciliare nell’abitazione della stessa rinvenendo molta della refurtiva asportata in quell’occasione.

Alla luce di ciò la donna è stata denunciata mentre gli oggetti sono stati restituiti alla legittima proprietaria. Ora sono in atto ulteriori indagini per rinvenire il resto della refurtiva e verificare se la donna si fosse resa responsabile di ulteriori furti.

Il Punto Della Situazione

Testata iscritta al n. 6/2015 del Reg. stampa del Tribunale di Viterbo
Direttore responsabile: Marco Pompilio

Informativa breve sui cookies Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, e per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione su www.ilpuntodellasituazione.it oppure di chiudere questo banner o di cliccare al di fuori di esso, esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie policy.   Accetto i cookies di questo sito. Accetto