In manette stalker 45enne a Monterosi

08 Marzo 2016

Ha picchiato e rapinato una 19enne: è successo nel pomeriggio di ieri, quando i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Civita Castellana hanno messo le manette ai polsi ad un italiano di 45 anni residente a Trevignano Romano. colpevole di lesioni personali, rapina ed atti persecutori.

L’attività ha avuto inizio a seguito di una brutale aggressione subita lo scorso 15 febbraio da una ragazza diciannovenne di nazionalità rumena che, nei pressi della propria abitazione di Monterosi, è stata ripetutamente colpita con calci e pugni, anche se rovinata a terra dopo i primi colpi. Conclusa la grave aggressione, il malfattore, prima di far perdere le proprie tracce, asportava la borsa con diversi effetti personali tra cui il telefono cellulare della vittima.
La violenza ha portato la giovane ad un lungo ricovero in ospedale per lesioni ed ematomi sul corpo, giudicati guaribili in 40 giorni.

Fin da subito i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Civita Castellana hanno avviato le indagini senza sosta ed attraverso accertamenti tecnici e sopralluoghi sul luogo dell’evento, sono riusciti in pochi giorni ad individuare l’aggressore.

Inoltre l’attività di indagine ha permesso di far emergere un quadro ben più grave. L’arrestato, ossessionato da motivi di gelosia e dal rifiuto della ragazza di intraprendere una relazione sentimentale con lui, molestava e minacciava ormai da tempo la giovane, appostandosi presso l’abitazione della donna in orario mattutino o presso il luogo di lavoro, inviandole continui messaggi telefonici di minaccia e ingiuria, sottoponendola a veri e propri interrogatori.
L’uomo è stato tradotto presso il proprio domicilio agli arresti domiciliari.

Il Punto Della Situazione

Testata iscritta al n. 6/2015 del Reg. stampa del Tribunale di Viterbo
Direttore responsabile: Marco Pompilio

Informativa breve sui cookies Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, e per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione su www.ilpuntodellasituazione.it oppure di chiudere questo banner o di cliccare al di fuori di esso, esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie policy.   Accetto i cookies di questo sito. Accetto