CARBOGNANO (5)

86enne minaccia ragazzi con fucile: denunciato

È successo a Carbognano. I Carabinieri della Stazione locale, a conclusione di una serie di accertamenti eseguiti a seguito della denuncia querela per minacce, presentata da due giovani, hanno denunciato un 86nne del luogo oltre che per minacce anche per porto abusivo di armi da fuoco.
L’uomo, a seguito di alcuni screzi con i due giovani dovuti a futili motivi, in due diverse circostanze avrebbe minacciato i due imbracciando un fucile nella pubblica via.

Antichi libri recuperati dai carabinieri

Chi ne era in possesso non ha saputo dare chiarimenti: ben 21 testi del 1700 e 1800 sono stati messi sotto sequestro. Sono tanti i casi di beni culturali che vengono trafugati o finiti fuori dal legittimo  luogo di conservazione ma fortunatamente ritrovati dalle forze dell’ordine.

Con loro i Gorilla Pulp il 31 luglio a Carbognano. Apertura musicale a quattro quarti per il Summer Beer Festival, evento gastronomico e musicale in programma a Carbognano dal 31 luglio al 2 agosto 2015 in piazza Roma.  I Nanowar of Steel sono un gruppo heavy metal demenziale italiano nato nel 2003. I brani della band sono appunto caratterizzati dai testi demenziali e da un sound che riprende il power metal e l'heavy metal degli anni '80, attraverso la riproposizione di pezzi già noti del genere ma modificandone i testi per trasformarli in parodia. Basti pensare a "Master of Pizza", che prende in giro "Master of Puppets" dei Metallica, oppure a "Emerald Fork", parodia di "Emerald Sword" dei Rhapsody of Fire", o ancora "The Number of the Bitch" sulla falsariga di "The Number of the Beast" degli Iron Maiden.

Analogamente parodistici sono il look e l'attegiamento del gruppo e il nome stesso: Nanowar, infatti, è una distorsione dei più noti Manowar e recentemente è stato aggiunto "of Steel" come ulteriore canzonatura dei Rhapsody, che hanno aggiunto "of Fire" al loro nome. Per non parlare dei nickname dei componenti: Potowotominimak (voce), Gatto Panceri 666 (basso), Uinona Raider (batteria), Abdul (chitarra) e Baffo (voce e cori). Tutti gli album e le canzoni della band sono rilasciate sotto licenza Creative Commons, che permette il libero utilizzo del materiale per scopi non commerciali. Quattro gli album all'attivo, di cui l'ultimo uscito nel 2015, "A Knight at the Opera".

Apriranno il concerto i viterbesi Gorilla Pulp con il loro originale heavy stoner rock. Nati nella primavera 2014, con l'intento di creare la sonorità caratteristica del rock del deserto, lo stoner rock, i Gorilla Pulp si ispirano a Red Fang, Orange Goblin, Black Sabbat, Motorhead, AC/DC, Led Zeppelin e altri. I membri provengono tutti dalla scena underground europea e hanno già pubblicato l'ep "Hell in a can". La formazione: Maurice Flee (voce e chitarra), Choris (basso e cori), Angioletto Mr. Vernati (chitarra e cori), Giorgio "Bulldozer" Pioli (batteria).

Il Summer Beer Festival di Carbognano proseguirà l'1 agosto con Piotta e Corazzata Kotiomkin e si concluderà il 2 agosto con Radici nel Cemento e Studio Illegale. Gli stand gastronomici e le spine saranno aperti dalle ore 19, i concerti (a ingresso libero) inizieranno alle ore 21.
Nanowar of steel: heavy metal aprendo il Summer Beer Festival

Con loro i Gorilla Pulp il 31 luglio a Carbognano. Apertura musicale a quattro quarti per il Summer Beer Festival, l'evento gastronomico e musicale in programma a Carbognano dal 31 luglio al 2 agosto 2015 in piazza Roma.
I Nanowar of Steel sono un gruppo heavy metal demenziale italiano formatosi nel 2003. I brani della band sono appunto caratterizzati dai testi demenziali e da un sound che riprende il power metal e l'heavy metal degli anni '80, attraverso la riproposizione di pezzi già noti del genere ma modificandone i testi per trasformarli in parodia. Basti pensare a "Master of Pizza", che prende in giro "Master of Puppets" dei Metallica, oppure a "Emerald Fork", parodia di "Emerald Sword" dei Rhapsody of Fire", o ancora "The Number of the Bitch" sulla falsariga di "The Number of the Beast" degli Iron Maiden.

Analogamente parodistici sono il look e l'attegiamento del gruppo e il nome stesso: Nanowar, infatti, è una distorsione dei più noti Manowar e recentemente è stato aggiunto "of Steel" come ulteriore canzonatura dei Rhapsody, che hanno aggiunto "of Fire" al loro nome. Per non parlare dei nickname dei componenti: Potowotominimak (voce), Gatto Panceri 666 (basso), Uinona Raider (batteria), Abdul (chitarra) e Baffo (voce e cori). Tutti gli album e le canzoni della band sono rilasciate sotto licenza Creative Commons, che permette il libero utilizzo del materiale per scopi non commerciali. Quattro gli album all'attivo, di cui l'ultimo uscito nel 2015, "A Knight at the Opera".

Apriranno il concerto i viterbesi Gorilla Pulp con il loro originale heavy stoner rock. Nati nella primavera 2014, con l'intento di creare la sonorità caratteristica del rock del deserto, lo stoner rock, i Gorilla Pulp si ispirano a Red Fang, Orange Goblin, Black Sabbat, Motorhead, AC/DC, Led Zeppelin e altri. I membri provengono tutti dalla scena underground europea e hanno già pubblicato l'ep "Hell in a can". La formazione: Maurice Flee (voce e chitarra), Choris (basso e cori), Angioletto Mr. Vernati (chitarra e cori), Giorgio "Bulldozer" Pioli (batteria).

Il Summer Beer Festival di Carbognano proseguirà l'1 agosto con Piotta e Corazzata Kotiomkin e si concluderà il 2 agosto con Radici nel Cemento e Studio Illegale. Gli stand gastronomici e le spine saranno aperti dalle ore 19, i concerti (a ingresso libero) inizieranno alle ore 21.

Piotta, rap culto al Summer Beer Festival

Roba coatta il primo agosto a Carbognano. Aprirà Corazzata Kotiomkin. Sabato 1 agosto sarà sul palco in Piazza Roma, in occasione della sesta edizione del Summer Beer Festival Piotta, all'anagrafe Tommaso Zanello.

È successo a Carbognano. I Carabinieri della Stazione locale hanno denunciato un uomo di 46 anni per ricettazione di beni di interesse storico e detenzione abusiva di armi comuni da sparo.

Il Punto Della Situazione

Testata iscritta al n. 6/2015 del Reg. stampa del Tribunale di Viterbo
Direttore responsabile: Marco Pompilio

Informativa breve sui cookies Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, e per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione su www.ilpuntodellasituazione.it oppure di chiudere questo banner o di cliccare al di fuori di esso, esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie policy.   Accetto i cookies di questo sito. Accetto