Una Viterbese solida batte l’Olbia di misura, decide Vandeputte

10 Dicembre 2017
Autore : 

Grande vittoria per i gialloblù, che proseguono la striscia positiva di vittorie battendo l’Olbia allo stadio Enrico Rocchi. Decisivo un gol di Vandeputte alla fine del primo tempo, bravo a sfruttare un errore della difesa avversaria. Vittoria di importanza capitale per la squadra di Sottili, che stacca le sue dirette inseguitrici e si porta a due punti virtuali al Pisa, attualmente seconda in classifica.

Viterbese (4-3-3): Iannarilli, Peverelli, Atanasov, Sini, Varutti; Cenciarelli (66’ Sanè), Di Paolantonio, Baldassin; Tortori (58’ Mendez, 83’ Bismarck), Razzitti (46’ Jefferson), Vandeputte (66’ Zenuni). A disp. Pini, Micheli, Mbaye, Kabashi. All. Sottili.

Olbia (4-3-1-2): Aresti; Pisano, Dametto, Iotti, Cotali; Pennington, Muroni, Piredda; Biancu (76’ Murgia); Ragatzu, Ogunseye. A disp. Van Der Want, Idrissi, Pinna, Manca, Senesi, Marongiu, Arras, Leverbe. All. Mereu.

RETI: 47’ p.t. Vandeputte (VT).

Arbitro Sig. D’Apice di Arezzo (assistenti Guddo, Madonia).

NOTE. Ammoniti: Sini (VT), Biancu (OL), Baldassin (VT), Varutti (VT), Bismarck (VT). Angoli: 5-3. Recupero: 2’ p.t., 3’ s.t. Spettatori: 600 circa.

Sottili schiera i suoi con il classico 4-3-3 in cui la novità è rappresentata da Razzitti al centro dell’attacco al posto di Jefferson, con Vandeputte e Tortori ai suoi lati. A centrocampo Di Paolantonio sostituisce l’infortunato Musacci, da segnalare anche il rientro di Atanasov al centro della difesa. I bianchi di Mereu rispondono con un 4-3-1-2 dove in attacco agisce la prolifica coppia composta da Ogunseye e Ragatzu. Giornata freddissima all’Enrico Rocchi, la risposta del pubblico non è delle migliori.

Partita molto noiosa, le due squadre si difendono bene non lasciando spazi ai rispettivi attacchi avversari. L’Olbia tenta maggiormente di fare la partita senza però mai essere pericolosa. Primo tiro del match al 27’ ad opera di Ragatzu che, sugli sviluppi di un contropiede, calcia alto sopra la traversa. Quando sembrava che la prima frazione si avviasse verso la conclusione sul risultato di parità, ecco che arriva il gol della Viterbese: nel recupero infatti un difensore dell’Olbia perde palla servendo Razzitti, il centravanti calcia in porta e si vede respingere il tiro da Aresti, il quale non può nulla sulla ribattuta a botta sicura di Vandeputte. Gialloblù in vantaggio proprio pochi secondi prima del termine del secondo dei minuti di recupero.

Nella ripresa novità nelle file della Viterbese: esce Razzitti ed entra Jefferson. Come nel primo tempo, l’Olbia tenta di fare la partita. Al 57’ Muroni prova dalla distanza senza trovare la porta, un minuto più tardi Ogunseye di sinistro manda a lato. Sottili opera la seconda sostituzione inserendo Mendez per Tortori. Gli ospiti spingono molto, la difesa gialloblù è in affanno ma regge l’urto. Terza sostituzione per gli uomini del patron Camilli: escono Vandeputte e Cenciarelli ed entrano Zenuni e Sanè. Nelle file dell’Olbia, alla mezz’ora della ripresa, Murgia rileva Biancu. Al 79’ grande occasione per il pareggio sulla testa di Ogunseye, il quale però non trova di pochissimo il palo lontano dopo una bella torsione. Poco più tardi altra clamorosa chance per gli ospiti: sugli sviluppi di un calcio di punizione, Pisano colpisce di testa trovando una risposta miracolosa di Iannarilli, autore di una parata pazzesca. Sottili non è soddisfatto dell’apporto fornito da Mendez e, dopo appena venticinque minuti dal suo ingresso in campo, lo sostituisce con Bismarck. Assedio Olbia, allo scadere del tempo regolamentare di nuovo Ogunseye va molto vicino al pareggio. Nel recupero, di tre minuti, tanto nervosismo e nulla più. La Viterbese batte l’Olbia 1-0 e consolida il quarto posto in classifica.

290 Views
Marco Valerioti

Il Punto Della Situazione

Testata iscritta al n. 6/2015 del Reg. stampa del Tribunale di Viterbo
Direttore responsabile: Marco Pompilio

Informativa breve sui cookies Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, e per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione su www.ilpuntodellasituazione.it oppure di chiudere questo banner o di cliccare al di fuori di esso, esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie policy.   Accetto i cookies di questo sito. Accetto