Tarquinia: bomba d'acqua, tempestivi interventi Protezione civile

12 Settembre 2017

A seguito del fortunale che ha colpito in queste ore il litorale tarquiniese e gran parte dell’Italia, sono stati puntuali e tempestivi gli interventi della protezione civile comunale di Tarquinia, assieme ai vigili del fuoco.

Coordinato dal consigliere comunale Roberto Benedetti, il personale della protezione civile comunale é intervenuto in varie parti del territorio tarquiniese: sotto al cavalcavia della stazione ferroviaria allagato dall’acqua piovana; lungo la strada dell’Acquetta per la rimozione di un albero caduto; nella strada “Grottelle” per liberare da acqua e fango i sottopassaggi della ferrovia e dell’autostrada; sulla strada provinciale Tarquiniense per la rimozione di un albero abbattuto; infine in località “Pratini del Marta” dove, nei pressi dell’ex-deposito munizioni, c’era un albero che nella caduta ha colpito la linea elettrica e intrappolato un’autovettura in transito.

Il personale dell’Aeopc é invece intervenuto lungo la strada provinciale “Lupo Cerrino” e al Lido di Tarquinia.

Nei giorni scorsi l’assessore Laura Sposetti aveva provveduto a far pulire i tombini in varie zone della città e il consigliere comunale Paola Moscatelli aveva controllato di persona la disostruzione di molti tombini al Lido. Azioni preventive che hanno alleviato in parte i disagi per la popolazione.

Il Punto Della Situazione

Testata iscritta al n. 6/2015 del Reg. stampa del Tribunale di Viterbo
Direttore responsabile: Marco Pompilio

Informativa breve sui cookies Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, e per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione su www.ilpuntodellasituazione.it oppure di chiudere questo banner o di cliccare al di fuori di esso, esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie policy.   Accetto i cookies di questo sito. Accetto