La Viterbese rifila tre schiaffi al Livorno e passa il turno in Coppa Italia

06 Dicembre 2017
Autore : 

Grande vittoria per gli uomini di Sottili, che battono 3-0 gli amaranto, primi in classifica in campionato, e si qualificano per i quarti di Coppa Italia Lega Pro. A segno nelle file gialloblù Jefferson, Sanè e Vandeputte. Prestazione convincente che non fa altro che aumentare la fiducia in vista della sfida di domenica prossima, quando al Rocchi arriverà l’Olbia.

Viterbese (4-3-3): Pini; Peverelli, Mbaye, Sini, Varutti; Baldassin, Musacci (10’ Di Paolantonio), Cenciarelli; Vandeputte, Jefferson (55’ Bismarck), Tortori (62’ Sanè). A disp. Iannarilli, Micheli, Razzitti, Mendez, Zenuni. All. Sottili.

Livorno (4-2-3-1): Romboli; Morelli, Pirrello, Gonnelli, Hadziosmanovic (65’ Baumgartner); Giandonato, Gemmi (71’ Marchi); Murilo (71’ Ponce), Maiorino, Perez, Montini. A disp. Pulidori, Bardini, Camarlinghi, Zhikov. All. Sottil.

RETI: 37’ Jefferson (VT), 68’ Sanè (VT), 71’ rig. Vandeputte (VT).

Arbitro Sig. Daniele De Santis di Lecce (assistenti Spensieri, Yoshikawa).

NOTE. Ammoniti: Montini (LI). Espulsi: Gonnelli (LI). Angoli: 5-5. Recupero: 3’ p.t., 3’ s.t. Spettatori: 500 circa.

Mister Sottili approfitta della sosta dei suoi nell’ultima giornata di campionato per schierare la formazione titolare, al netto delle diverse assenze per infortunio. In difesa, il reparto più deficitario, giocano Peverelli, Mbaye, Sini e Varutti davanti a Pini; centrocampo con Musacci in regia e Baldassin e Cenciarelli ai suoi lati, in attacco torna Jefferson insieme a Vandeputte e Tortori. Nel Livorno tantissime assenze, di cui molte per scelta tecnica. In attacco spazio a Montini, coadiuvato da Murilo, Maiorino e Perez.

Partono bene i padroni di casa, Tortori prima e Jefferson poi non sfruttano due buone chance capitate sui loro piedi. Nella Viterbese dopo pochi minuti esce Musacci per infortunio, rilevato da Di Paolantonio. Reazione del Livorno affidata a Montini, pericoloso su un cross dalla destra. Al 22’ Tortori se ne va sulla sinistra, serve Baldassin che di prima intenzione impegna Romboli. Alla mezz’ora grande occasione per gli amaranto con Morelli, il quale si fa tutta la fascia e conclude forte in porta, trovando la pronta risposta di Pini. Al 37’ la Viterbese passa in vantaggio: Baldassin recupera palla grazie ad un errore grossolano della difesa del Livorno, serve Jefferson al centro dell’area che tutto solo batte Romboli e porta il risultato sull’1-0. La prima frazione termina così con i gialloblù avanti di una rete.

La ripresa inizia con un Livorno più vivo, con Perez pericoloso fra le linee. Sottili vede Jefferson affaticato e lo richiama in panchina, dando spazio a Bismarck. Amaranto pericolosi al 62’, Montini di sinistro a giro impegna Pini, bravo a rispondere in angolo. Sugli sviluppi del corner sempre il centravanti degli ospiti sfiora il pari con un colpo di testa. Nel frattempo Sanè prende il posto di Tortori. L’esterno gialloblù appena entrato fa gioire subito i propri tifosi, segnando il gol del 2-0 con un bel sinistro angolato. Il Livorno crolla, la Viterbese affonda e poco più tardi Cenciarelli si conquista abilmente un calcio di rigore: dal dischetto va Vandeputte che con freddezza batte Romboli e porta il risultato sul 3-0. La partita si fa nervosa, gli amaranto perdono la testa ed a farne le spese è il capitano Gonnelli, espulso dopo aver detto qualcosa di troppo all’arbitro. Timida risposta del Livorno a cinque dalla fine, con Perez vicino al gol di sinistro. Non succede più nulla all’Enrico Rocchi. La gara termina sul 3-0 per la Viterbese che vince e passa ai quarti di finale, dove affronterà una fra Casertana e Paganese sempre in gara unica.

35 Views
Marco Valerioti

Il Punto Della Situazione

Testata iscritta al n. 6/2015 del Reg. stampa del Tribunale di Viterbo
Direttore responsabile: Marco Pompilio

Informativa breve sui cookies Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, e per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione su www.ilpuntodellasituazione.it oppure di chiudere questo banner o di cliccare al di fuori di esso, esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie policy.   Accetto i cookies di questo sito. Accetto