La Viterbese batte l’Arzachena: è seconda!

30 Dicembre 2017 Autore : 

I gialloblù battono 1-0 i sardi con un gol di Vandeputte ed agganciano il Siena al secondo posto in classifica, fermato sullo 0-0 nel big match contro il Pisa. Partita difficile e ricca di insidie quella degli uomini di Sottili, bravi a saper sfruttare l’unica grande occasione capitata nel finale sui piedi di Vandeputte. Sono ora sette i risultati utili ottenuti dal tecnico toscano da quando è alla guida della formazione laziale, che va in vacanza forte di una posizione di classifica che può far sognare in grande.

Viterbese (4-3-1-2): Iannarilli; Celiento, Atanasov, Sini (85’ Peverelli), Sanè; Baldassin (75’ Zenuni), Di Paolantonio, Cenciarelli (67’ Mendez); Vandeputte (85’ Mbaye), Jefferson, Razzitti (67’ Bismarck). A disp. Pini, Micheli. All. Sottili.

Arzachena (4-3-1-2): Cancelli; Arboleda, Sbardella, Piroli, Peana (80’ Varricchio); Nuvoli, La Rosa (85’ Bertoldi), Casini (85’ Lisai); Curcio; Sanna, Vano. A disp. Aiana, Ruzittu, Russo, Taufer. All. Giorico.

RETI: 77’ Vandeputte (VT).

Arbitro Sig. Marco Acanfora della sezione di Castellammare di Stabia (assistenti Conti, Lalomia).

NOTE. Ammoniti: Vano (AR), Piroli (VT), Casini (VT). Angoli: 9-3. Recupero: 2‘p.t., 4‘ s.t. Spettatori: 700 circa.

Mister Sottili cambia modulo optando quest’oggi per un 4-3-1-2, mettendosi a specchio rispetto ai suoi avversari. In difesa Sanè prende il posto di Varutti mentre in fase offensiva Vandeputte sostiene le due punte Jefferson e Razzitti. Nell’Arzachena di Giorico tutto confermato con Curcio trequartista alle spalle di Vano e Sanna. Giornata nuvolosa al Rocchi, Viterbese con il completo nero celebrativo natalizio mentre l’Arzachena è totalmente in verde.

Pronti via partenza sprint della Viterbese, Jefferson servito perfettamente da Sanè anticipa Razzitti meglio posizionato e manda malamente alto. La risposta dell’Arzachena non si fa attendere, con Vano che sfrutta un errore di Sini, parte in contropiede servendo Curcio che sfiora il gol. La Viterbese torna ad attaccare rendendosi pericolosa con Vandeputte e successivamente con una bella azione del duo Jefferson e Razzitti. Partita equilibrata, i padroni di casa attaccano ma i più pericolosi sono gli ospiti, bravi a sfruttare le ripartenze. Col passare di minuti l’Arzachena attacca con più insistenza, sfiorando la rete con un tiro dell’ex Nuvoli diretto all’angolino e ribattuto da Atanasov. Poco più tardi ci prova anche Curcio dal limite senza successo. A cinque minuti dall’intervallo altra chance per i sardi con una bordata dai trenta metri di La Rosa deviata da Iannarilli in angolo. La prima frazione termina sullo 0-0. Viterbese imprecisa e che fa fatica a costruire gioco ed occasioni, meglio l’Arzachena, pericolosa più volte dalle parti di Iannarilli.

Avvio di ripresa con la Viterbese molto pericolosa con Vandeputte, vicino al gol con una conclusione da fuori. Poco più tardi è Razzitti sugli sviluppi di un corner a colpire di testa e mandare fuori. La Viterbese attacca con insistenza ma non riesce a rendersi pericolosa. Alla metà della seconda frazione Sottili tenta il tutto per tutto inserendo Mendez e Bismarck per Razzitti e Cenciarelli. Alla mezz’ora dentro anche Zenuni al posto di Baldassin. Passano pochi istanti e la Viterbese passa in vantaggio: bellissima palla di Celiento alle spalle della difesa per Vandeputte il quale con un destro in diagonale batte Cancelli e porta i suoi sull’1-0. I gialloblù tentano addirittura di chiuderla ma né Bismarck né Jefferson arrivano puntuali sul cross dalla sinistra di Mendez. Nei padroni di casa entrano anche Mbaye e Peverelli, che rilevano Vandeputte e Sini. Nel finale tanto nervosismo e nulla più, con la Viterbese che controlla le avanzate dell’Arzachena senza problemi. Finisce 1-0, con la Viterbese che sorpassa il Pisa ed aggancia il Siena al secondo posto in classifica.

Il Punto Della Situazione

Testata iscritta al n. 6/2015 del Reg. stampa del Tribunale di Viterbo
Direttore responsabile: Marco Pompilio

Informativa breve sui cookies Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, e per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione su www.ilpuntodellasituazione.it oppure di chiudere questo banner o di cliccare al di fuori di esso, esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie policy.   Accetto i cookies di questo sito. Accetto