Gli auguri del Prefetto ai vertici istituzionali – GALLERIA FOTOGRAFICA

17 Dicembre 2015 Autore : 

In occasione delle festività, il Prefetto Rita Piermatti ha incontrato i vertici istituzionali di Viterbo e delle forze armate per dare il proprio saluto e porgere l’augurio delle migliori festività.

L’importante evento istituzionale si è svolto ieri 16 dicembre 2015 nella chiesa di San Sisto con un concerto del  coro “Il contrappunto” diretto dal maestro Fabrizio Bastianini; il prefetto di Viterbo ha incontrato le più alte cariche civili e militari non solo per dare il suo augurio di buone feste ma anche per ricordare l'impegno collettivo per la crescita e tutela della comunità ed il valore di chi rappresenta lo Stato.

“Ciascuno di noi è tenuto a misurarsi soprattutto nella dimensione di servitore della comunità”: con queste parole il prefetto Piermatti ha aperto il suo discorso, rivolto alle più alte cariche locali. Erano presenti tra i molti intervenuti il vescovo Lino Fumagalli, il presidente della Provincia Mauro Mazzola, il sindaco di Viterbo Leonardo Michelini, il magnifico rettore dell’Università della Tuscia Alessandro Ruggieri, il sindaco di Caprarola Eugenio Stelliferi, quello di Bagnoregio Francesco Bigiotti e quello di Ronciglione Alessandro Giovagnoli, il presidente della Fondazione Carivit Mario Brutti, il questore Lorenzo Suraci, il comandante dei Vigili del fuoco Giuseppe Paduano, il comandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri Mauro Conte, il comandante della Finanza Giosué Colella, il generale di divisione Antonio Zambuco comandante della Scuola sottufficiali dell'Esercito ed il generale di brigata Vittorio Stella oltre a molti altri rappresentanti delle forze armate e delle forze dell’ordine.

auguri prefetto piermatti 2015 viterbo1“Il contrasto all’illegalità, alla corruzione,  alle minacce, il controllo del territorio” sono tra i compiti istituzionali che gli uomini dello Stato sostengono ogni giorno,  ha continuato nel suo discorso il prefetto Piermatti, aggiungendo inoltre che ci vuole “coerenza dei comportamenti di ognuno di noi” in un’azione che parte anche dalle famiglie e dalle scuole. L’impegno collettivo deve essere necessario per affrontare “la crisi economica che tutti noi auspichiamo in via di superamento”, ha detto il prefetto, ricordando il valore degli uomini e delle donne che si impegnano per il territorio, sempre, ad ogni livello.

Il concerto è stato di elevato profilo, come si conviene ad un evento così importante; tra i brani eseguiti dall’Ensemble vocale “Il contrappunto”, con trascrizioni del maestro Fabrizio Bastianini,  “Carol of the bells” di Leontovich, “Joy to the world” di Handel e “Adeste Fideles”, “In stiller nacht” di  Brahms ed altri brani eseguiti a fianco del coro dell’Aeronautica Militare.

Il Punto Della Situazione

Testata iscritta al n. 6/2015 del Reg. stampa del Tribunale di Viterbo
Direttore responsabile: Marco Pompilio

Informativa breve sui cookies Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, e per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione su www.ilpuntodellasituazione.it oppure di chiudere questo banner o di cliccare al di fuori di esso, esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie policy.   Accetto i cookies di questo sito. Accetto