Confartigianato Persone: assicurazione con Filo Diretto tutela iscritti ANAP in caso di furto, rapine e truffe

02 Ottobre 2017

VITERBO - Sottoscritta la nuova convenzione a favore di tutti gli iscritti ANAP che, a partire da settembre 2017, sono assicurati in caso di furto, rapina, scippo e truffa. Confartigianato Persone ha firmato un accordo tramite il quale vengono tutelati tutti gli iscritti con la Compagnia Filo Diretto e che va ad aggiungersi alla copertura assicurativa già introdotta con la Campagna Antitruffa ideata da Confartigianato.

Nello specifico, la nuova convenzione garantita a tutti gli iscritti ANAP prevede, previa presentazione di regolare denuncia sporta presso le Autorità competenti, il rimborso di 500 euro annui per ogni furto, rapina e scippo avvenuti all’interno del territorio del Comune di residenza o di domicilio. La copertura assicurativa si attiva anche in caso di rapina di somme prelevate presso uno sportello bancario o bancomat, presso gli uffici postali. È stato stabilito un tetto di 500 euro rimborsabili per ciascun associato anche in caso di truffa che avvenga all’interno dell’abitazione o nei pressi.

Qualora il socio subisca il furto/rapina/scippo dei propri documenti personali (passaporto, patente, carta d’identità), la Compagnia Filo Diretto rimborserà l’importo delle spese sostenute per il rifacimento dei documenti fino ad un massimo per ciascun assicurato di 150 euro per evento e per anno assicurativo.

“La nuova convenzione sottoscritta tra Confartigianato Persone e la Compagnia Filo Diretto – spiega Andrea De Simone, direttore provinciale dell’Associazione di categoria – si inserisce nell’insieme di attività e accordi ideati in seno alla Campagna Antitruffa che la nostra associazione ha organizzato per la sicurezza degli anziani. Siamo convinti che la tutela e, ancor più, la prevenzione siano le armi più efficaci per limitare e, ove possibile, eliminare i casi di rapina, scippo e truffa a danno delle persone più deboli. Confartigianato Persone è al fianco dei propri iscritti cercando di abbattere quei limiti che fanno sentire gli anziani soli di fronte ad eventi che, prima di tutto, minano la loro dignità”.

Per tutte le informazioni relative alle domande di indennizzo si invitano gli interessati a contattare gli uffici di Confartigianato imprese di Viterbo ai numeri 0761.337915 e 0761.337916 oppure tramite indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il Punto Della Situazione

Testata iscritta al n. 6/2015 del Reg. stampa del Tribunale di Viterbo
Direttore responsabile: Marco Pompilio

Informativa breve sui cookies Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, e per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione su www.ilpuntodellasituazione.it oppure di chiudere questo banner o di cliccare al di fuori di esso, esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie policy.   Accetto i cookies di questo sito. Accetto