Marco Valerioti

Marco Valerioti

Doveva essere la gara che avrebbe permesso di accorciare sul Livorno fermato dal turno di riposo, e invece si è rivelata letteralmente un incubo. La Viterbese cade infatti per la prima volta sotto la gestione Sottili in maniera del tutto anomala. A preoccupare non sono tanto le tre reti subite, che fanno comunque notizia vista l’imbattibilità difensiva raggiunta nelle ultime gare, ma la prestazione sfoggiata dai gialloblù soprattutto nella prima fase di gioco. Decidono le reti di Musetti, Alessandro e La Vigna, che rendono vano il gol della bandiera segnato da Atanasov nel finale. Celiento e compagni sono ora quarti in classifica, complice la vittoria del Pisa ad Arzachena, e vedono allontanarsi il Siena, vincente a Gorgonzola.

I gialloblù di Sottili saranno di scena domani al Garilli di Piacenza alle ore 14,30 contro la formazione di Pea. Partita difficile ma fondamentale per cercare di accorciare il distacco di sei punti dal Livorno, che domani non scenderà in campo a causa del turno di riposo. Vincere prima di tutto, poi magari guardare anche al risultato dell’altra squadra davanti in classifica, il Siena, impegnato sull’stico campo della Giana Erminio.

I gialloblù passano il turno ai rigori contro la formazione campana ed accedono alla semifinale di Coppa Italia, in cui se la vedranno con gare di andata e ritorno contro il Cosenza. Partiti bene nel primo tempo, gli uomini di Sottili si vedono rimontare il vantaggio di Sini nei minuti di recupero del secondo tempo. I supplementari non sbloccano la situazione, ai rigori decisivo il gol di Bismarck e l’errore di Maiorano.

Vittoria di importanza capitale per i gialloblù di Sottili, che battono 2-0 i toscani con le reti di Rinaldi e De Sousa ed approfittano in pieno dei passi falsi di Livorno e Pisa. La squadra del patron Camilli si trova ora al terzo posto in classifica a sei punti dal Livorno, con uno scontro diretto da giocare al Rocchi il prossimo venticinque marzo. Insomma, cautela e piedi per terra in primis, ma questa squadra ora può davvero sognare.

I gialloblù riceveranno la formazione toscana domani alle ore 18,30 allo stadio Rocchi. Gara difficile e ricca di insidie, avendo la Viterbese tutto da perdere in una sfida in cui l'obiettivo primario sono i tre punti, che permetterebbero ai gialloblù di inseguire Siena e Pisa nella corsa ai piani alti della classifica.

I gialloblù di Sottili escono indenni da un campo difficilissimo pareggiando una gara sofferta per larghi tratti ma che avrebbe potuto regalare anche i tre punti nel finale, se il tiro di Zenuni non si fosse stampato in pieno sulla traversa. Pareggio comunque prezioso per Iannarilli (autore di una prestazione sontuosa) e compagni, i quali interrompono la striscia interna di sei vittorie di fila del Giana Erminio. In classifica non cambia praticamente nulla, visti i pareggi di Siena e Livorno rispettivamente ad Alessandria e Pistoia.

Pagina 1 di 37

Il Punto Della Situazione

Testata iscritta al n. 6/2015 del Reg. stampa del Tribunale di Viterbo
Direttore responsabile: Marco Pompilio

Informativa breve sui cookies Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, e per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione su www.ilpuntodellasituazione.it oppure di chiudere questo banner o di cliccare al di fuori di esso, esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie policy.   Accetto i cookies di questo sito. Accetto